Ancora cambiamenti sui monopattini elettrici: arriva il limite d’età

Per la fine del mese è attesa la normativa definitiva che regolamenta l'uso dei monopattini elettrici

6
CONDIVISIONI

Si ritorna a parlare dei monopattini elettrici, che tanto stanno iniziando a piacere nell’ultimo periodo. Da neanche un mese si era appreso che tal mezzi di locomozione ecologici erano stati equiparati alle biciclette, cui hanno fatto seguito adesso nuove norme, legate all’emendamento al Decreto MIlleproroghe. Come riportato da ‘Repubblica‘, innanzitutto bisogna dire che è stato fissato un limite minimo d’età di 14 anni (fino ai 18 anni occorrerà munirsi di un casco di protezione, utile a salvaguardare il più possibile l’incolumità dei minorenni).

In linea generale, i monopattini elettrici non devono superare la potenza massima dei 0,50 kW, ed un limite di velocità di 25 Km/h (che diventa 6 Km/h a ridosso delle aree pedonali). Oltretutto, i monopattini elettrici possono circolare sulla strade urbane a massimo 50 Km/h, così come pure in aree extraurbane, sempre che vi siano delle apposite piste ciclabili. Non potranno essere portati a bordo persone e/o oggetti. Dopo mezz’ora circa dal tramonto e fino a mezz’ora prima dell’alba, gli utenti dovranno munirsi di un giubbotto riflettente, e le luci del mezzo essere regolarmente accese (questo vale anche in caso di scarsa visibilità legata a particolari condizioni metereologiche). Chi infrangerà queste disposizioni, potrà ricevere sanzioni comprese tra i 50 ed i 400 euro (in casi estremi sarà prevista anche la confisca del mezzo).

Per chi dovesse essere sorpreso alla guida di monopattini elettrici non a norma di legge, le multe saranno comprese tra i 200 e gli 800 euro, la cui violazione comporta la sanzione amministrativa accessoria di confisca del mezzo di trasporto. La nuova normativa è quella che vi abbiamo appena descritto: adesso toccherà al Parlamento ed al Senato approvare il tutto (a meno di sorprese, il tutto dovrebbe entrare definitivamente in vigore per la fine del mese). Vi terremo aggiornati su tutti i prossimi sviluppi.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.