Rainbow Six Siege Anno 5, primo sguardo ai nuovi operatori

Tanta carne al fuoco in vista dell'Invitational Six 2020, l'evento che mette a confronto i migliori utenti dello sparatutto di Ubisoft

È un Rainbow Six Siege che non conosce confini quello che si appresta a entrare nel suo quinto anno di vita. Lo sparatutto tattico di Ubisoft ha ormai fatto il suo esordio sul mercato da un bel po’ di primavere. Correva infatti il 2015 quando gli scaffali ne ospitarono il lancio, e da allora il team di sviluppo si è sempre rimboccato le maniche per offrire ai fan un’esperienza ludica all’altezza delle aspettative.

Certo, i primi tempi sono stati caratterizzati da defaillance che hanno rischiato di minarne la credibilità. Ma la prontezza di riflessi e soprattutto la tenacia degli addetti ai lavori hanno dato i loro frutti. A pochi giorni dall’avvio ufficiale dell’Invitational Six 2020, la competizione che mette a confronto i migliori giocatori del titolo, tanta è la curiosità di scoprire tutte le novità. Non è la prima volta che Ubisoft sceglie questa cornice per presentare le feature inedite che debutteranno nel giro di pochissimi giorni. E sabato 15 febbraio sembrerebbe essere il giorno da non segnare assolutamente sul calendario.

Offerta
Tom Clancy's Rainbow Six Siege - PlayStation 4
  • Piattaforma: PlayStation 4
  • Versione lingua: italiano

Rainbow Six Siege, il video teaser dei nuovi operatori

Il via all’annata numero cinque di Rainbow Six Siege lo darà l’Operazione Void Edge. Il filmato rilasciato nel corso delle ultime ore, e che vi riproponiamo in questo articolo, permette di dare un primo sguardo ai nuovi operatori.

Oryx e Iana, questi i nomi a cui rispondono i combattenti pronti a entrare nel roster, si presentano così agli utenti dello sparatutto. Un video che di fatto non approfondisce però le dinamiche ludiche che metteranno in mostra sul campo di battaglia. Per quello bisognerà pazientare ancora un pochetto, con gli sviluppatori che hanno sottolineato che il riserbo terminerà il 15 febbraio.

Il consiglio è dunque quello di seguire attentamente l’evento Invitational Six di Rainbow Six Siege tramite lo streaming Twitch. A maggior ragione considerando il fatto che spesso Ubisoft approfitta di queste manifestazioni per elargire intriganti regali da riscattare in game. Due piccioni con una fava.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.