Anche a San Valentino hai vinto un Samsung Galaxy S9, ma è l’ennesima truffa

Occhio alla nuova catena che ha preso piede in queste ore per tutti coloro che sono sempre alla ricerca di occasioni

2
CONDIVISIONI
Samsung Galaxy S9

Facile oggi 14 febbraio imbattersi in catene Facebook caratterizzate dalla presenza del messaggio “hai vinto un Samsung Galaxy S9“. Per quanto la situazione sia tutto sommato di facile lettura, in tanti ancora oggi ci cascano, ragion per cui ho deciso di affrontare nuovamente l’argomento per scongiurare qualsiasi tipo di pericolo. Il tutto, però, premettendo che in passato abbiamo già affrontato argomenti di questo tipo sulle nostre pagine, come potrete percepire tramite il report pubblicato a suo tempo.

Come si manifesta la truffa intitolata “Hai vinto un Samsung Galaxy S9”?

Scendendo in dettagli, è possibile analizzare alcuni post presenti su Facebook per comprendere come si possa palesare davanti ai nostri occhi la truffa con titolo “hai vinto un Samsung Galaxy S9”. Solite istruzioni per tutti, affinché i malcapitati finiscano con il visitare siti creati ad hoc per rubare dati sensibili. Difficilmente attiverete servizi a pagamento, ma la prospettiva che possiate fornire informazioni sulle vostre carte di credito, per spese apparentemente minime affinché si possa ricevere il device, è altamente probabile.

Inutile dire che seguire il percorso e questo fantomatico questionario non porterà a nulla di buono, ragion per cui sconsiglio vivamente di aprire link a tema. Anzi, se qualcuno tra i vostri contatti dovesse alimentare la bufala, che in questo caso sa tanto di truffa, la cosa migliore da fare è commentare per far presente a queste persone cosa ci sia dietro iniziative di questo tipo. La possibilità di vedere azzerato la propria carta di credito, infatti, è come non mai concreta.

Insomma, diffidate sempre di messaggi del genere, considerando il fatto che il produttore non ha mai confermato iniziative in linea con “hai vinto un Samsung Galaxy S9”. Occhio dunque a situazioni del genere, ma soprattutto contribuite a diffondere la verità su questa storia.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.