Svelato il poster di Westworld 3, a un mese dal debutto in Italia su Sky Atlantic

Westworld 3 si mostra in un poster che anticipa la data di messa in onda: in Italia arriverà in contemporanea su Sky Atlantic

13
CONDIVISIONI

Westworld 3 si mostra in un poster ambiguo e distopico, che ricalca alla perfezione lo stile della serie HBO. La terza stagione, al via negli Stati Uniti il 15 marzo 2020, promette di esplorare maggiormente il concetto di libero arbitrio, natura umana e determinismo. Non a caso, lo slogan scelto per la locandina recita:

“Il libero arbitrio non è libero”. Il nuovo ciclo di episodi entrerà quindi nel vivo della sua tematica principale, ovvero la falsa libertà, l’idea che i robot si credano esseri umani, la grande rivelazione su Bernard, passando per l’orrendo destino di James Delos, tutto il massacro causato da Dolores, fino alla grande fuga dal parco, con cui si era conclusa la seconda stagione.

Ma se il libero arbitrio non esiste, cosa significa esattamente e in che modo influenzerà la trama di Westworld 3? Gli showrunners Lisa Joy e Jonathan Nolan hanno dichiarato che il nuovo capitolo segnerà una sorta di nuovo inizio per la serie e assisteremo a qualcosa di completamente inedito. Addio dunque al parco a tema Old Wild West che ci ha accompagnato nelle prime due stagioni.

Dolores, fuggita dall’incubo, si trova dentro un corpo sintetico che ha le sembianze di Charlotte Hale. La storia si sposta in una ipotetica Los Angeles del futuro, dove daremo il benvenuto a nuovi personaggi –  tra questi Aaron Paul, noto per aver interpretato Jesse Pinkman nella serie Breaking Bad e nel film sequel El Camino su Netflix. Il nuovo arrivato si chiama Caleb ed è un costruttore di Los Angeles. Secondo le anticipazioni, pare che avrà un impatto decisivo su Dolores, tanto da arrivare a cambiare il suo modo di pensare sull’umanità.

In Westworld 3 torneranno anche personaggi storici. Oltre a Evan Rachel Wood nei panni di Dolores, ritroveremo Thandie Newton (Maeve), Ed Harris (l’Uomo in Nero), Jeffrey Wright (Bernard), Tessa Thompson (Charlotte), Luke Hemsworth (Stubbs), Simon Quarterman (Lee Sizemore) e Rodrigo Santoro (Hector Escaton). Grande attesa per un’altra new entry degna di nota, ovvero il divo francese Vincent Cassel. Il suo ruolo è ancora ignoto, ma sappiamo che interpreterà un cattivo. A tal proposito, i co-showrunners hanno dichiarato di essere entusiasti del suo ingaggio: “Siamo da tempo suoi grandi fan e siamo entusiasti all’idea che entri a far parte del team di Westworld”. Gli episodi previsti in questo capitolo saranno otto.

Quando arriverà la terza stagione anche in Italia? Sky Atlantic si occuperà, ancora una volta, di trasmettere il nuovo ciclo di episodi, che prenderanno il via la notte tra il 15 e il 16 marzo 2020, in contemporanea con HBO. Ovviamente si tratta della messa in onda in versione originale sottotitolata. Per la versione doppiata in italiano bisognerà invece aspettare lunedì 23 marzo, in prima serata, più precisamente alle ore 21:15. Lo stesso meccanismo si ripeterà ogni settimana.

Ecco il poster di Westworld 3, divulgato nella notte da HBO:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.