Fa i capricci Google Calendar: visualizzazione incompleta, correzione in corso

Qualcosa non va con Google Calendar? Non siete i soli, la soluzione è già in arrivo

1
CONDIVISIONI

Si registrano problemi con Google Calendar, come anche da una serie di botta e risposta tra gli utenti ed il supporto tecnico di Big G, avvenuto sulle pagine di Twitter. Il disturbo pare essere legato all’incorporamento pubblico dei calendari. Le segnalazioni sono aumentate sensibilmente nel corso delle ultime ore, procurando disagi soprattutto alle aziende, allo scopo di gestire al meglio i programma di lavoro (che sono quelle che più di tutti gli altri utenti utilizzano la funzionalità oggetto del disservizio).

In pratica, i problemi che stanno affliggendo Google Calendar si manifestano nella mancata visualizzazione di alcune componenti all’interno dei calendari pubblici, a seconda del dispositivo utilizzato (ci sono utenti che affermano di aver visualizzato tutto in maniera completa dallo smartphone, e non dal PC, e viceversa). Il colosso di Mountain View è intervenuto subito sulla questione, apportando una modifica lato server che dovrebbe riuscire a mettere apposto le cose. Il rilascio della patch avverrà gradualmente nell’arco dei prossimi giorni, quindi non c’è ragione di disperare nel caso in cui, ravvisato il problema di Google Calendar di cui vi abbiamo parlato sopra, ad ora non vediate ancora i miglioramenti attesi. Non c’è, purtroppo, modo di forzare la disponibilità dell’intervento, che è solo questione di tempo (vedrete che nel giro di pochi giorni il disturbo scomparirà anche per quanto vi riguarda, basterà solo avere un po’ di pazienza).

Probabilmente non sembrerà, ma Google Calendar è molto utilizzato per la gestione di eventi, riunioni ed appuntamenti di varia natura. La situazione verrà ripristinata nel breve periodo (l’importante è che il colosso di Mountain View sia stato messo al corrente del disguido, e che sia subito corso ai ripari per sistemare le cose): restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento abbiate bisogno.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.