Dal 16 marzo rimodulazioni Wind: non più autoricarica da 3

Ci è voluto un po', ma dal 16 marzo non sarà più possibile per i clienti Wind ricaricarsi attraverso le chiamate da 3

2
CONDIVISIONI

Sono previste rimodulazioni Wind dal 16 marzo per i clienti del gestore arancione che hanno attiva l’opzione di autoricarica Pieno Wind. Come riportato da ‘mondomobileweb.it‘, si tratta di una modifica che per alcuni utenti sarebbe dovuta avvenire il 17 giugno 2019, anche se poi non è stato così. Nel corso del mese di maggio scorso, l’operatore Wind Tre, all’interno della pagina dedicata alle modifiche unilaterali delle condizioni di contratto del brand consumer Wind, aveva dato indicazioni circa le informative dedicate agli utenti con Pieno Wind, piano Be Wind e Pieno Sms.

In pratica, era stato comunicato ai clienti che Iliad era stato aggiunto alla lista degli operatori che concorrono al raggiungimento del bonus per le chiamate e gli SMS ricevuti, a differenza dei gestori del gruppo CK Hutchison Holdings Ltd (Wind e 3), facendo anche presente che il bonus non può essere impiegato per effettuare acquisti VAS o AppStore, o per chiamate o SMS verso numeri a tariffazione speciale. Nonostante tali clienti fossero così stati informati a tempo debito, alcuni hanno continuato ad autoricaricarsi attraverso le chiamate ricevute da numeri 3, e ad non autoricaricarsi attraverso le chiamate ricevute da numeri Iliad (questo nonostante le rimodulazioni Wind dovessero scattare a partire dal 17 giugno 2019).

Il disguido non riguarda l’opzione Pieno SMS (gli SMS ricevuti da Iliad concorrono al raggiungimento del bonus, mentre quelli ricevuti da 3 no). L’azienda deve essersi accorta del disservizio, inviando una nuova campagna SMS che li informa delle rimodulazioni Wind in auge dal 16 marzo per i clienti che hanno attiva l’opzione Pieno Wind (non si autoricaricheranno più ricevuto chiamate da numeri 3 (non ci sono, però, riferimenti per quanto riguarda Iliad, che invece dovrebbe figurare tra gli operatori che concorrono al raggiungimento del bonus). Avete ricevuto anche voi l’SMS informativo? Scriveteci un commento per farcelo sapere.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.