Morgan da Caterina Balivo fa pace con la madre Luciana: “Se mi prepari una meringata vengo da te” (video)

La mamma lo catechizza, il figlio cede all'affetto: su Rai 1 si riconciliano due mondi

5
CONDIVISIONI

L’intervento al telefono di Morgan da Caterina Balivo nel corso del programma televisivo Vieni Da Me su Rai 1 è stato un fulmine a ciel sereno. No, non perché non si stia parlando abbastanza di Marco Castoldi, che ormai è sempre sotto i riflettori dopo gli accadimenti della sua partecipazione a Sanremo 2020 insieme al cantautore Bugo.

Dall’abbandono del palco di Cristian al botta e risposta in absentia tra i due artisti si è scoperchiato un pentolone di rivendicazioni, vecchi veleni e soprattutto si è scatenata la caccia al titolo più forte per il SEO, una necessità alimentata dai continui colpi di scena dell’ex Bluvertigo.

Ieri 11 febbraio, infatti, in collegamento da Milano con lo studio di Vieni Da Me c’era Luciana Colnaghi, madre di Morgan che ha sentito il bisogno di intervenire per prendere le difese del figlio. Un gesto estremo e d’amore, quello di Luciana, che Caterina Balivo ha accolto per ascoltare un’altra campana in mezzo al rumore creato dalla defezione di Bugo a Sanremo: la campana degli affetti.

Mio figlio non è un mostro, ha detto la signora Luciana con tono accorato e profondo: “Lui ama tanto la musica e non è soltanto un personaggio. Io voglio aiutarlo. Il suo amore per la musica lo fa strabordare”.

Luciana racconta di non avere contatti con il figlio dal giorno dello sfratto, se non occasionalmente con qualche messaggio, e aggiunge: “Marco non doveva fare questo, doveva discutere con Bugo in un’altra sede. Gli ho scritto che ha sbagliato e che deve chiedere scusa ma non mi ha risposto. Sono però d’accordo che Bugo abbia rovinato la cover di Endrigo”.

Il tono della signora Luciana si fa sempre più triste e concitato, finché a sorpresa non giunge la voce di Morgan da Caterina Balivo al telefono: Mamma, non devi piangere.

Io sono felice, innanzitutto di vedere che stai bene. E poi sono felice della vita che faccio, perché io ringrazio Dio tutti i giorni del fatto che mi abbia fatto fare il musicista di lavoro. Quello che ho fatto non l’ho fatto contro Bugo, ma per Bugo, perché lui ora è primo in classifica. È sulla bocca di tutti e dovrebbe ringraziarmi perché io l’ho fatto esistere.

Non mancano le provocazioni:

Se tiri una sberla a Mike Tyson lui ti risponde con un pugno. Se dici una parolaccia a Ungaretti lui ti risponde con una poesia. Se tu a Morgan offendi una canzone, lui ti risponde con una canzone.

Infine, Morgan, decreta: “Se ne state parlando tutti allora ho fatto un atto d’arte molto importante”. La mamma lo interrompe: “Marco, come stai?”. Inutile, probabilmente, prevedere la mossa d’affetto di una madre, e per questo Caterina Balivo chiede all’artista quando andrà a trovare la sua famiglia a Monza: “Da Monza sono stato cacciato a calci nel sedere dal sindaco e dalla cittadinanza!”.

Marco, basta!, lo catechizza la madre. Gli animi si placano e Morgan abbassa la guardia: “Mamma, se tu mi prepari una meringata, un moscato e del salame io vengo da te.

Applausi in sala. Morgan da Caterina Balivo ha fatto pace con sua madre e ha promesso di andarla a trovare.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.