Morgan cerca Bugo: “Vorrei cantare il pezzo con lui e risolvere i problemi”

Uno spiraglio di pace tra Morgan e Bugo?

6
CONDIVISIONI

L’ultima volta che si sono visti è stato sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, nella serata numero 4 del Festival, venerdì 7 febbraio. Ora Morgan cerca Bugo e tra i due potrebbe farsi strada la possibilità di fare pace, dopo l’esclusione dal Festival di Sanremo 2020 per defezione.

I due hanno avuto uno scontro acceso poco prima di calcare il palco del Teatro Ariston, poi Morgan ha dedicato a Bugo un testo al veleno che ha spinto quest’ultimo ad abbandonare il palco con conseguente squalifica dalla competizione canora.

I testi delle canzoni in gara non possono essere cambiati ma questo non è l’unico problema: Bugo ha lasciato il palco rinunciando all’esibizione con Morgan che lo aveva offerto apertamente in diretta su Rai1, seppur in musica. Morgan aveva modificato il testo di Sincero per colpire Bugo, colui che fino a poche ore prima considerava un amico.

Ma forse Morgan lo considera ancora tale e ora lo cerca. Vuole chiarirci, forse. Intervistato a Vieni Da Me, Morgan, in un intervento telefonico in diretta TV spiega: “Vorrei cantare il pezzo con Bugo. Lo sto cercando da un po’… Mi piacerebbe risolvere i problemi. Problemi nati a Sanremo che hanno portato all’esclusione della coppia da Festival.

“Solo Dio mi difende, nessuno mi difende. Quando dico che mi difende solo Dio, dico che sono solo. L’Italia non mi merita. In Italia tutti mi mettono in croce o stanno zitti. L’unica che dice la verità è mia madre. Io a Monza non entro, perché la cittadinanza di Monza ha fatto una cosa medievale: mi hanno cacciato a calci nel sedere nonostante io abbia fatto tanta beneficenza”, continua.

Per Bugo ipotizza una telefonata chiarificatrice: lo sta cercando da qualche giorno ma senza alcun risultato. Sarà che Bugo, comprensibilmente, non ha voglia di parlare con Morgan dopo la squalifica dalla categoria Campioni del Festival di Sanremo 2020?

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.