Julian McMahon nel reboot di Streghe? “Non ho visto il nuovo Charmed, ma amavo l’originale”

Nel reboot di Streghe manca solo Cole Turner, il demone che aveva fatto perdere la testa a Phoebe Halliwell: Julian McMahon apparirà nel nuovo Charmed?

8
CONDIVISIONI

Il reboot di Streghe, pur partendo dall’idea di base della serie originale, non è riuscito a conquistare a pieno il suo pubblico. La nuova versione delle sorelle Halliwell ha optato per un approccio più moderno e femminista, con il risultato di aver fatto flop sia Oltreoceano che in Italia.

La scorsa estate, Rai2 ha infatti sospeso la messa in onda del reboot di Streghe e, rispondendo alle richieste dei fan, ha trasmesso la serie originale, quella andata in onda dal 1999 al 2006. Tuttavia, c’è ancora chi spera di rivedere qualche volto familiare, e anche Julian McMahon è d’accordo.

L’attore ha ricoperto il ruolo di Cole Turner, alias il demone Balthazar, per tre stagioni di Streghe. Ben presto è diventato uno dei personaggi preferiti dal pubblico, grazie alla sua tormentata storia d’amore con Phoebe, la più giovane delle sorelle Halliwell. Attualmente, McMahon è il protagonista della serie FBI: Most Wanted. In occasione del lancio del suo nuovo progetto, ha rilasciato qualche dichiarazione sulla possibilità di apparire nel reboot di Streghe, sorprendendo i fan:

Non ho visto il nuovo Streghe, ma ho adorato quello vecchio. Sai, è stato un grande show per me. Quando ho firmato per la prima volta per prenderne parte, pensavo di apparire tipo per sei episodi o qualcosa del genere. Alla fine sono rimasto tre anni. Quindi, questo è quanto mi è piaciuto essere nello show e ho amato interpretare quel personaggio. Perciò, se avessi l’opportunità di farlo di nuovo, lo farei.

Se la richiesta di McMahon diventasse realtà, non vedremo il Cole Turner che abbiamo conosciuto. Infatti, il reboot di Streghe non è ambientato nello stesso universo della serie originale, ma c’è ancora un piccola possibilità di rivedere il suo personaggio. L’ultima volta che l’abbiamo visto, Cole è apparso nella settima stagione di Streghe come uno spirito intrappolato in un vuoto cosmico, una sorta di Limbo tra la vita e la morte. La sua condanna era quella di restare lì per l’eternità a patire per i suoi crimini passati.

Streghe-La Serie Comp.-St.1-8 (Box 48 Dv)
  • Box set
  • tutti gli episodi delle 8 stagioni

Proprio a causa di questa sua condizione, non vediamo il motivo per cui Julian McMahon non possa apparire, anche solo brevemente, nel reboot di Streghe. Ricordiamo infatti che essendo una serie fantasy, ogni cosa può accadere.

Figlio dell’umano Benjamin Colerige Turner, un assessore dello stato, e di una demone di livello superiore di nome Elisabeth, Cole Turner è un personaggio unico nel suo genere. Queste caratteristiche lo rendono per metà demone e umano, quindi possiede sia poteri soprannaturali e sia sentimenti che lo fanno più vulnerabile. Inizialmente inviato dalla Triade per eliminare le sorelle Halliwell, finisce, però, per innamorarsi di una di loro, Phoebe.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.