Carlo Verdone, Anna Foglietta e Rocco Papaleo sono i protagonisti di Si Vive Una Volta Sola: li ho intervistati alla prima del film

Il 27 febbraio uscirà nelle sale la nuova fatica cinematografica del regista romano

322
CONDIVISIONI

Quando esce un film, il regista e i protagonisti vanno a raccontarlo in alcune città. Quando accade a Bologna, spesso mi chiedono di fare da intermediario. Alessandro Morandi, proprietario dello splendido Cinema Fossolo, ci teneva che fossi alla prima del film “Si vive una volta sola”, anche perché conosco bene Carlo Verdone, Anna Foglietta e Rocco Papaleo. Ho deciso di intervistarli e riprendere nello stesso tempo.

Carlo ritiene questo suo film, di cui è regista e interprete, molto importante. E ha ragione. Durante l’intervista pubblica, racconta quanto fosse per lui il momento fare un film corale, con attori scelti perché bravissimi. Parla anche delle origini del titolo, che risalgono ai suoi esordi in teatro: avendo saputo che sarebbero venuti critici, si era spaventato e voleva annullare lo spettacolo. Fu la mamma e spingerlo fuori di casa dicendogli: “Si vive una volta sola”.

La scena di cui va più orgoglioso come regista è quella che vede Rocco Papaleo nella camera di Anna Foglietta.

In platea c’era anche Gianni Morandi e Rocco ha raccontato come hanno cementato la loro amicizia nel Festival di Sanremo, dove Gianni lo volle al suo fianco, incrociarono i getti delle loro pipì.

Il film è girato per metà a Roma per poi svelare gli splendidi paesaggi della Puglia.

Racconta la storia di quattro chirurghi di prestigio che sono anche amici. Carlo, Anna e Max Tortora sono alleati nel fare scherzi continui a Rocco, fino a quando…

Il film è decisamente bello, divertente quanto intenso nei rapporti umani.

I quattro protagonisti perfetti nei loro ruoli. Un film assolutamente da vedere, ma lo si intuisce anche palla presentazione che ho documentato.

www.redronnie.tv

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.