I concorrenti di Pechino Express 2020 sull’Isola del Buddha d’oro per iniziare la nuova edizione: anticipazioni 11 febbraio

Tutto pronto per il fischio di inizio di Pechino Express 2020, ecco tutti i dettagli sulla prima tappa e sulle coppie dell'ottava edizione

1
CONDIVISIONI

I concorrenti di Pechino Express 2020 attendono il pubblico di Rai2 ai nastri di partenza per la prima puntata dell’ottava edizione dell’adventure game condotto da Costantino Della Gherardesca. Proprio ieri il programma è finito in tendenza perché in molti erano impegnati in un rewatch e, in particolare, a rivedere l’edizione con Achille Lauro protagonista ma oggi ci toccherà fare un tuffo nel presente.

I concorrenti di Pechino Express 2020 sono pronti a schierarsi ai nastri di partenza, al largo dell’Isola del Buddha d’Oro, in attesa del fischio di inizio che li porterà, nel corso delle 10 puntate, a percorrere 7000 km attraverso l’Oriente e le sue stagioni: dall’estate della Thailandia, alla primavera della Cina per arrivare all’inverno della Corea del Sud. A mettersi in gioco saranno 10 coppie, almeno alla partenza così composte:

Le Collegiali (Nicole Rossi e Jennifer Poni), le Figlie d’Arte (Asia Argento e Vera Gemma), i Gladiatori (Max Giusti e Marco Mazzocchi), i Guaglioni (Gennaro Lillio e Luciano Punzo), gli Inseparabili (Valerio e Fabrizio Salvatori, ossia i Twotwins), Mamma e Figlia (Soleil Sorge e Wendy Kay), Padre e Figlia (Marco – alias Marco Berry – e Ludovica Marchisio), i Palermitani (il duo comico I Soldi Spicci formato da Annandrea Vitrano e Claudio Casisa), le Top (Ema Kovac e Dayane Mello), i Wedding Planner (Enzo Miccio e Carolina Gianuzzi).

La nuova edizione farà un ritorno alle origini, ovvero l’Oriente, mettendo un po’ da parte i meccanismi del gioco a favore del racconto della cultura e delle usanze dei territori visitati dalle coppie il cui focus principale torna ad essere la ricerca di un mezzo di trasporto e quella di un tetto per la notte. Il comunicato ufficiale dell’edizione rivela che il resto sarà fatto proprio dall’evoluzione spirituale dei protagonisti visto che nessuno dei viaggiatori lascerà il programma esattamente come l’ha iniziato.

I concorrenti di Pechino Express 2020 dovranno spostarsi da una tappa all’altra contando solamente sulla propria resistenza fisica e avranno a disposizione uno zaino con una dotazione minima e 1 euro al giorno a persona in valuta locale. Durante il tragitto scopriranno tradizioni, cibi, usanze locali, dovranno affrontare sfide, superare prove e arrivare alla meta finale partendo dall’isola incontaminata di Ko Phra Thong in Thailandia – conosciuta anche come l’isola del Buddha d’oro – e risalendo poi il Paese costeggiando la regione di Phuket da sud fino alla capitale Bangkok. Da qui la gara si sposta in Cina, da Dali nella regione dello Yunnan, fino ad arrivare alla costa, meta le città di Canton e Shenzhen. Il programma si chiuderà poi nella Corea del Sud, dal mercato del pesce di Busan alla capitale Seoul.

La prima puntata dell’ottava edizione dell’adventure game andrà in onda oggi, 11 febbraio, su Rai2 partendo al largo dell’Isola del Buddha d’oro per una prima tappa di 277 km. I viaggiatori attraverseranno la foresta vergine di Khao Sok, arriveranno nel Thamma Park per la prima prova immunità, e giungeranno a Surat Thani. A questo punto le ultime due coppie in classifica saranno già a rischio eliminazione mentre la prima avrà l’immunità  e dovrà scegliere quale delle ultime due coppie intenderà eliminare.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.