Ci sarà un sequel di The New Pope? La terza serie di Sorrentino potrebbe dire addio a Jude Law

Un sequel di The New Pope sarebbe già in cantiere, ma per la terza serie sul Vaticano di Paolo Sorrentino potremmo dire addio a Jude Law

4
CONDIVISIONI

The New Pope si è concluso venerdì 7 febbraio 2020 su Sky Atlantic. Dopo nove episodi, la seconda serie di Paolo Sorrentino, nonché sequel di The Young Pope, ha chiuso i battenti con un finale ambiguo, ma che lascia molte porte aperte a un ipotetico nuovo capitolo.

Jude Law è tornato a vestire i panni di Lenny Belardo, al secolo Papa Pio XIII, pontefice amato dai suoi fedeli e idolatrato dagli stessi, elevandosi al pari di un santo. Sebbene appaia poco in questo secondo ciclo di episodi, Jude Law continua ad essere uno dei protagonisti più interessanti e complessi dell’universo creato da Paolo Sorrentino. A lui si affianca John Malkovich nel ruolo dell’affascinante e carismatico Sir John Brannox, che prende il titolo di Papa Giovanni Paolo III. The New Pope espande i suoi confini, parlando non solo del mondo interno al Vaticano, ma anche dell’esterno tra scandali e minacce terroristiche. La storia giunge al culmine con il confronto tra due pontefici, due ideologie agli antipodi, che troveranno un punto in comune.

Oltre ad essere apprezzato da pubblico e critica, la serie in onda su Sky Atlantic ha attratto anche le polemiche da gruppi cristiani più conservatori, che non hanno visto di buon occhio la versione papale di Sorrentino. Le ultime critiche sono giunte dal patriarcato di Venezia che ha aspramente condannato la sigla di The New Pope per l’uso offensivo dei simboli religiosi. Il video incriminato mostra una grande croce fluorescente davanti alla riproduzione dell’episodio delle Nozze di Cana di Paolo Veronese. Ai piedi della suddetta croce, il gruppo di suore decide di improvvisare un ballo accattivante che non è stato particolarmente apprezzato.

Archiviato The New Pope – per evitare di rovinare il finale a chi non l’ha visto – c’è speranza di vedere un sequel? L’ultimo episodio lascia ancora qualche dubbio sulla presenza di Jude Law, e forse gli spettatori potrebbero dirgli addio.

Ancor prima di assistere al duello tra Lenny e John all’interno del Vaticano, Sorrentino aveva confermato di avere dell’idee per una terza serie. In un’intervista con il sito SBS, il regista, Premio Oscar nel 2014 per La Grande Bellezza, aveva spiegato di aver concepito una trilogia sul Vaticano. La storia, iniziata con The Young Pope e continuata con The New Pope, si concluderà con un terzo progetto televisivo il cui titolo è ovviamente ignoto. A proposito dei due capitoli, il regista italiano ha dichiarato:

Nella prima stagione ho scelto di mostrare il Vaticano dall’interno, un mondo con dei muri, anche perché il Papa di Jude Law è molto conservativo e ha l’idea che il Vaticano deve essere chiuso agli esterni. Ora abbiamo un Papa diverso.

Sorrentino non ha aggiunto ulteriori dettagli inerenti a un sequel di The New Pope, ma vista la lunga gestazione c’è da aspettarsi che non arriverà prima del 2022. Dopo aver conosciuto Lenny Belardo e John Brannox, scopriremo un terzo Papa?

The Young Pope (Box 4 Br)
  • The Young Pope (4 Blu-Ray)
  • Codice Prodotto: B2_0669141
Commenti (1):
Eleonora

Però non potete dire a metà articolo che non volete spoilerare il finale di the new pope, ma mettere uno spoiler gigantesco ad inizio articolo. Almeno avvertite prima della presenza di spoiler.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.