Biglietti in prevendita per il concerti di The Struts in Italia nel 2020

Sono ufficiali i nuovi concerti di The Struts in Italia, in programma per la prossima annata

1
CONDIVISIONI

I concerti dei The Struts in Italia sono finalmente ufficiali. Il gruppo di Derby è pronto a tornare nel nostro paese per tre concerti, che si terranno il 12 luglio a Rock In Roma, il 14 luglio al Geox Open di Padova e il 15 luglio all’Arena Campo Marte di Brescia.

I biglietti sono in prevendita dal 13 febbraio, su TicketOne e in tutti i canali di vendita abilitati. La consegna avverrà secondo le modalità abituali, quindi consegna tramite corriere espresso o con ritiro sul luogo dell’evento. In questo caso, è necessario presentarsi in cassa con la ricevuta ottenuta tramite TicketOne e un documento d’identità valido. In caso di ritiro da parte di terzi, è invece necessario esibire regolare delega con firma e documento del delegante e del delegato.

Il gruppo era già stato in Italia nei mesi appena trascorsi con una data al Fabrique di Milano. I brani portati sul palco sono quelli del repertorio più noto del gruppo, quello che porteranno nel nuovo tour in programma per il 2020 a partire da San Diego.

Chi sono i The Struts

Il progetto del gruppo è iniziato nel 2009, quando Luke Spiller decide di dedicarsi completamente alla musica, trasferendosi da Bristol a Derby. Inizia a comporre musica con il chitarrista Adam Slack. Trascorre un anno, nel quale si preparano per debuttare sul palco con la collaborazione del nuovo manager, che suggerisce loro di chiamarsi The Struts.

Nel 2011, aprono i concerti britannici del gruppo pop-funk McFly, nell’ambito del tour Above The Noise. Nell’anno successivo, arriva il bassista Jed Elliott, con il batterista Gethin Davies. A giugno, esce il primo singolo I Just Know, che viene immediatamente eletto come singolo della settimana. Alle registrazioni dell’album di debutto uniscono concerti in tutto il mondo. Nel 2014, aprono il concerto dei Rolling Stones a Parigi, di fronte a 80000 persone.

Il 2014 è l’anno di debutto ufficiale dei The Struts, nel quale rilasciano l’EP Kiss This, mentre alla fine di luglio arriva anche il primo album – Everybody Wants – che portano anche in tour nei mesi successivi. Per il tour, Luke Spiller ha scelto di farsi seguire da Zandra Rhodes, che a suo tempo vestì Freddie Mercury.

Nel corso della loro carriera, i The Struts hanno aperto diversi concerti importanti, non solo quelli dei mitici Rolling Stones davanti a 80000 persone, ma anche quelli dei Foo Fighters, che li hanno definiti come la miglior band di spalla che abbiano mai ingaggiato.

Tre saranno le date dei The Struts in Italia, che si terranno dal 12 luglio al Rock in Roma. I biglietti sono in prevendita su TicketOne e in tutti canali di vendita abilitati. La vendita dei tagliandi di ingresso è avviata dal 13 febbraio, in tutti i punti vendita autorizzati.

Va così delineandosi il calendario degli eventi del Rock In Roma, che ospiterà artisti italiani ma anche internazionali. I biglietti per gli eventi in programma sono in vendita su TicketOne e in tutti i canali di vendita abilitati. Tra gli eventi, anche i concerti al Circo Massimo di Vasco Rossi, che ha annunciato nell’ambito del tour nei Festival.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.