Parasite conquista gli Oscar 2020: ecco chi sono tutti i vincitori

Oscar 2020: scopriamo subito chi sono tutti i vincitori delle prestigiose statuette

19
CONDIVISIONI

Finalmente ci siamo: abbiamo tutti i vincitori degli Oscar 2020 e non sono mancate le sorprese. Quella che si è appena chiusa è stata una serata segnata dalla passione per il cinema, dagli intervalli musicali (che, come avevamo detto già in precedenza, hanno scaldato il palco) e dalla voglia di rivoluzionare questa manifestazione.

Alle 2:00, ora italiana, gli attori sono iniziati a salire sul Dolby Theatre a Los Angeles, dopo il consueto appuntamento con il red carpet. Intorno alle 5:30 è stato assegnato il premio per il Miglior film a Parasite, a dispetto di molti pronostici. Ecco quindi tutte le candidature e i relativi vincitori.

Oscar 2020: Parasite è il vero vincitore

Già prima dell’evento, Bong Joon-ho è stato il vero vincitore, dato il successo ottenuto in tutto il mondo. Il regista sudcoreano, con il suo Parasite, ha vinto ben 4 Premi Oscar, tra cui quello per il Miglior film straniero, per la regia e per il Miglior film. Con sei candidature durante la Notte degli Oscar e 150 milioni di dollari incassati nel mondo, questo lungometraggio è stata una conquista.

Anche nei paesi in cui i film asiatici non riscuotono solitamente molto successo, questa commedia nera ha rappresentato una vera e propria scoperta. Parasite, che unisce ironia e dramma, mostra una lotta di classi e l’incontro tra ricchi e poveri. Una commedia dal gusto agrodolce che ricorda spesso la produzione cinematografica italiana. Le categorie per cui questo film concorreva erano le seguenti:

Parasite

  • Miglior Film
  • Miglior regia
  • Miglior sceneggiatura originale
  • Miglior film internazionale
  • Miglior montaggio
  • Miglior scenografia

Ringrazio Scorsese e Tarantino. Vorrei dividere l’Oscar con tutti i candidati.

Ha dichiarato Joon-ho, che ha convinto il pubblico a offrire una standing ovation a Martin Scorsese. Il regista coreano ha dimostrato inoltre di essere un appassionato di cinema e di essere quasi riconoscente a quelle icone del grande schermo che ha studiato e che oggi è riuscito a fronteggiare. Un messaggio che potrebbe essere rivolto a tutti gli aspiranti registi.

Bong Joon-ho ha poi ironicamente detto:

Continuerò a bere fino a domattina.

L’Academy sembrerebbe quindi aver rivoluzionato questa importante manifestazione, ponendo sullo scalino più alto un film non statunitense, bensì una pellicola della Corea del Sud. Questa è la prima volta che un film non in lingua inglese conquista questo importantissimo premio. Parasite si è trovato a compete con The Irishman, di Scorsese, C’Era Una Volta A… Hollywood, di Tarantino, Joker, di Phillips e 1917, di Mendes (il favorito).

Tutte le candidature e i vincitori

Miglior Film

  • Le Mans ’66 – La grande sfida
  • The Irishman
  • Jojo Rabbit
  • Joker
  • Piccole Donne
  • Storia di un matrimonio
  • 1917
  • C’era una volta… a Hollywood
  • Parasite – vincitore

Oscar 2020: Miglior Regia

  • The Irishman – Martin Scorsese
  • Joker – Todd Phillips
  • 1917 – Sam Mendes
  • C’era una volta… a Hollywood – Quentin Tarantino
  • Parasite – Bong Joon-ho – vincitore

Migliore Attrice protagonista

Come successo per i migliori attori non protagonisti, anche il premio per la Migliore attrice protagonista è stato consegnato alla favorita, ovvero Renée Zellweger, per il ruolo nel film Judy. Questo è il secondo Oscar vinto dall’attrice, premiata con la statuetta riservata alla Migliore attrice non protagonista nel 2004 per Ritorno A Cold Mountain. Judy analizza gli ultimi e duri anni della vita di Judy Garland, celebre attrice e cantante che ha segnato l’Hollywood classica.

Essere stata presa in considerazione tra queste bravissime colleghe è stato un onore. Judy Garland ci ha insegnato tanto. Questo premio è per lei.

  • Cynthia Erivo – Harriet
  • Scarlett Johansson – Storia di un matrimonio
  • Saoirse Ronan – Piccole Donne
  • Charlize Theron – Bombshell
  • Renée Zellweger – Judy – vincitore

Oscar 2020: Migliore Attore protagonista

L’ultima interpretazione di Joaquin Phoenix ha concesso all’attore di vincere il premio come Miglior attore protagonista. Un personaggio realistico e capace di creare nel pubblico un forte senso di empatia: Joker si è rivelato un personaggio molto particolare. Phoenix, come già successo in passato, ha offerto un discorso molto intenso, che ha commosso molti dei partecipanti.

Sono pieno di gratitudine. Non mi sento superiore a nessuno, perché tutti in questa sala condividiamo l’amore per il cinema senza il quale non so cosa sarei diventato. Ma soprattutto il cinema mi ha dato l’opportunità di dare voce a chi non ce l’ha.

Questo è il primo Oscar vinto dall’attore e la sua quarta candidatura.

  • Antonio Banderas – Dolor y Gloria
  • Leonardo DiCaprio – C’era una volta… a Hollywood
  • Adam Driver – Storia di un matrimonio
  • Joaquin Phoenix – Joker – vincitore
  • Jonathan Pryce – I Due Papi

Migliore Attore non protagonista

  • Tom Hanks – Un amico straordinario
  • Anthony Hopkins – I due Papi
  • Al Pacino – The Irishman
  • Joe Pesci – The Irishman
  • Brad Pitt – C’era una volta… a Hollywood – vincitore

Oscar 2020: Migliore Attrice non protagonista

  • Kathy Bates – Richard Jewell
  • Laura Dern – Storia di un matrimonio – vincitore
  • Scarlett Johansson – Jojo Rabbit
  • Florence Pugh – Piccole donne
  • Margot Robbie – Bombshell

Migliore Sceneggiatura originale

  • Cena con delitto – Knives Out
  • Storia di un matrimonio
  • 1917
  • C’era una volta… a Hollywood
  • Parasite – vincitore

Oscar 2020: Migliore Sceneggiatura non originale

  • The Irishman
  • Jojo Rabbit – vincitore
  • Joker
  • Piccole donne
  • I due Papi

Migliore Film Internazionale

  • Corpus Christi
  • Honeyland
  • I Miserabili
  • Dolor y Gloria
  • Parasite – vincitore

Oscar 2020: Migliore Film d’animazione

  • Dragon Trainer 3
  • I Lost My Body
  • Klaus
  • L’anello mancante
  • Toy Story 4 – vincitore

Miglior Montaggio

  • Le Mans ’66 – La grande sfida – vincitore
  • The Irishman
  • Jojo Rabbit
  • Joker
  • Parasite

Oscar 2020: Migliore Scenografia

  • The Irishman
  • Jojo Rabbit
  • 1917
  • C’era una volta… a Hollywood – vincitore
  • Parasite

Migliore Fotografia

  • The Irishman
  • Joker
  • The Lighthouse
  • 1917 – vincitore
  • C’era una volta… a Hollywood

Oscar 2020: Migliori Costumi

  • The Irishman
  • Jojo Rabbit
  • Joker
  • Piccole donne – vincitore
  • C’era una volta… a Hollywood

Miglior Trucco e acconciature

  • Bombshell – vincitore
  • Joker
  • Judy
  • Maleficent 2
  • 1917

Oscar 2020: Migliori Effetti visivi

  • Avengers: Endgame
  • The Irishman
  • Il re leone
  • 1917 – vincitore
  • Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Miglior Montaggio Sonoro

  • Ad Astra
  • Le Mans ’66 – La grande sfida
  • Joker
  • 1917
  • C’era una volta… a Holllywood

Oscar 2020: Miglior sonoro

  • Le Mans ’66 – La grande sfida – vincitore
  • Joker
  • 1917
  • C’era una volta… a Hollywood
  • Star Wars – L’ascesa di Skywalker

Miglior Colonna sonora originale

  • Joker – vincitore
  • Piccole donne
  • Storia di un matrimonio
  • 1917
  • Star Wars – L’ascesa di Skywalker

Oscar 2020: Miglior Canzone Originale

Elton John, dopo aver deliziato il pubblico con un’esibizione musicale, ha conquistato il premio per la Miglior canzone originale, grazie alla pellicola Rocketman. L’icona della musica è salita sul palco insieme a Bernie Taupin, con cui collabora dal lontano 1967. Questo è il secondo premio Oscar vinto da John durante la sua carriera. Nel 1995 aveva già trionfato per la canzone Can You Feel the Love Tonight, presente nel film Il Re Leone.

  • “I Can’t Let You Throw Yourself Away” – Toy Story 4
  • “(I’m Gonna) Love Me Again” – Rocketman – vincitore
  • “I’m Standing with You” – Breakthrough
  • “Into the Unknown” – Frozen 2 – Il segreto di Arendelle
  • “Stand Up” – Harriet

Miglior Documentario

  • American Factory – vincitore
  • The Cave
  • The Edge of Democracy
  • For Sama
  • Honeyland

Oscar 2020: Miglior Cortometraggio documentario

  • In the Absence
  • Learning to Skateboard in a War Zone (If you’re a Girl) – vincitore
  • Life Overtakes Me
  • Louis Superman
  • Walk Run Cha-cha

Miglior Cortometraggio

  • Brotherhood
  • Nefta Football Club
  • The Nighbor’s Window – vincitore
  • Saria
  • A Sister

Oscar 2020: Miglior Cortometraggio d’animazione

  • Dcera (Daughter)
  • Hair Love – vincitore
  • Kitbull
  • Memorable
  • Sister
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.