Sta arrivando Honor 9X Lite, con inclusi i servizi Google

I servizi Google dovrebbero essere inclusi a bordo del prossimo Honor 9X Lite

3
CONDIVISIONI

Ormai è sempre più difficile trovare nuovi smartphone Huawei e Honor provvisti dei servizi Google, che stanno via via scomparendo per via del ban USA. Non è il caso di Honor 9X Lite, un dispositivo di fascia economica che si appresta ad affacciarsi nel panorama commerciale, speriamo di ordine internazionale (se restasse appannaggio del mercato asiatico servirebbe a ben poco). Il telefono dovrebbe montare una doppia fotocamera principale, con un sensore principale da 48MP, mentre il secondo obiettivo si pensa verrà utilizzato per raccogliere i dati relativi alla profondità di campo (non un un comparto fotografico da far girare la testa, ma nemmeno uno deprezzato e che metirebbe di essere disdegnato).

Non è possibile aggiungere altro sul conto di Honor 9X Lite, che comunque dovrebbe essere certificato dal colosso di Mountain View, e quindi includere a bordo i Google Mobile Services (GMS) ed il Google Play Store per poter liberamente scaricare tutte le applicazioni che il marketplace può vantare. Gli altri telefoni della compagnia cinese dovrebbero disporre dei soli Huawei Mobile Services, una soluzione che necessiterà di diverso tempo per potersi definire competitiva ai massimi livelli. Non conosciamo nemmeno il prezzo che potrebbe essere applicato a questo dispositivo, che, facendo parte presumibilmente della fascia economica del mercato, non dovrebbe presentare un cartellino superiore ai 300 euro (si ragione sempre in termini di cambio valuta attuale), e quindi risultare anche piuttosto appetibile.

Il discorso dovrà inevitabilmente essere ripreso in tempi brevi, nella speranza di potervi dare buone notizie circa la commercializzazione internazionale di questo dispositivo, che di buono dovrebbe soprattutto avere la garanzia dei Google Mobile Services (per molti cosa a cui non è proprio possibile rinunciare). Fateci sapere cosa pensate del device lasciando un commento all’articolo attraverso il box qui sotto.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.