Oscar 2020: Brad Pitt e Laura Dern sono i migliori attori non protagonisti

Sono stati consegnati i premi dedicati ai Migliori attori: ecco chi sono i vincitori

2
CONDIVISIONI

La 92esima notte degli Oscar 2020 è finalmente arrivata e particolarmente rilevanti sono stati i premi per la Migliore attrice non protagonista e il Miglior attore non protagonista. Le previsioni si sono rivelate corrette: i vincitori sono stati Laura Dern, per Storia Di Un Matrimonio, e Brad Bitt, per C’Era Una Volta A… Hollywood. Ecco, quindi, chi sono questi due volti del grande schermo che hanno conquistato gli importanti premi consegnati dell’Academy.

Migliore attrice non protagonista

  • Laura Dern, Storia Di Un Matrimonio – vincitrice
  • Florence Pugh,Piccole Donne
  • Scarlett Johansson,Jojo Rabbit
  • Margot Robbie, Bombshell – La Voce Dello Scandalo
  • Kathy Bates, Richard Jewell

Quello di oggi è stato un compleanno speciale per Laura Dern, che ha vinto il premio come Migliore attrice non protagonista durante gli Oscar 2020. La donna ha ringraziato i colleghi che hanno contribuito al successo del film Storia Di Un Matrimonio, il regista Noah Baumbach per “la sua visione” e Netflix.

Dicono che non bisognerebbe incontrare mai i propri eroi, ma se sei molto fortunato puoi averli come genitori.

Laura Dern ha concluso il discorso con questo omaggio ai propri genitori, ovvero Bruce Dern (che nel passato ha ottenuto 2 candidature agli Oscar) e Diane Ladd (con alle spalle 3 candidature).

Laura Dern - Oscar 2020

Alla sua terza nomination agli Oscar, da molto tempo si parla di Dern come favorita per questo premio. L’attrice ha già trionfato durante i Golden Globe, i BAFTA e gli Screen Actors Guild Award, grazie al suo ruolo nel lungometraggio Storia Di Un Matrimonio, in cui interpreta un’agguerrita avvocatessa.

Oscar 2020: Migliore attore non protagonista

  • Brad Pitt, C’Era Una Volta A… Hollywood – vincitore
  • Joe Pesci,The Irishman
  • Tom Hanks,Un Amico Straordinario
  • Anthony Hopkins,I Due Papi
  • Al Pacino,The Irishman.

La categoria dedicata agli attori protagonisti era impreziosita da cinque conosciutissimi volti del grande schermo. A portarsi a casa la statuetta è stato Brad Pitt, che tra l’altro era il favorito. Dopo aver vinto un premio per il ruolo di produttore nel 2014 con 12 anni schiavo e con ben sette candidature alle spalle, l’Academy ha finalmente consegnato un riconoscimento come attore a Pitt per la sua interpretazione nel film C’Era Una Volta A… Hollywood.

Brad Pitt - Oscar 2020

Diretto da Quentin Tarantino, in C’Era Una Volta a… Hollywood Brad Pitt presta il volto a Cliff Booth, la controfigura di Rick Dalton, che si trova a vivere in uno dei periodi più significativi della storia del XX secolo, ovvero il 1969. L’attore, durante il breve discorso, ha ringraziato Tarantino, dicendo:

Sei davvero originale, unico, più che raro. Il cinema sarebbe triste senza di te, sono felice vedere come cerchi sempre il meglio.

Non è mancato un messaggio per l’amico e collega Leonardo DiCaprio, che lo ha affiancato in questo film, e per i suoi figli.

Faccio tutto per voi, vi adoro.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.