Oscar 2020, Luke Perry non è stato ricordato nel video commemorativo: i fan protestano

Luke Perry non è stato inserito nel filmato In Memoriam, con il quale sono stati ricordati i personaggi del cinema che ci hanno lasciato durante l'ultimo anno

144
CONDIVISIONI

La Notte degli Oscar 2020 è appena terminata e le critiche iniziano a farsi strada. Nel video commemorativo In Memoriam, con cui sono state ricordate le personalità del cinema scomparse durante l’ultimo anno, non è stato inserito Luke Perry. Il volto di Beverly Hills si è spento lo scorso marzo all’età di 52 anni.

I fan del compianto attore sono subito intervenuti sui social, facendo notare che nel filmato accompagnato dalla voce di Billie Eilish, che ha offerto una cover di Yesterday dei Beatles, non si faceva riferimento a Perry, anche se aveva avuto anche un ruolo in un film candidato. L’attore statunitense è infatti apparso nella pellicola C’Era Una Volta A… Hollywood, diretta da Quentin Tarantino.

Luke Perry

Luke Perry sul set di Riverdale.

Nel video sono stati menzionati molti nomi noti, tra cui Kobe Bryant, stella dell’NBA che si è spenta pochi giorni fa in seguito a un incidente, e Kirk Douglas, morto il 5 febbraio 2020 all’età di 103 anni. Un’altra assenza ha colpito negativamente i fan: il giovane attore Cameron Boyce, che si è spento nel sonno alla tenera età di 20 anni, non è stato citato nel video In Memoriam.

Perry è un attore famoso specialmente per aver prestato il volto a Dylan in Beverly Hills, 90210 (in ben 199 episodi) e, più recentemente, al padre di Archie Andrews nella serie TV Riverdale. L’attore è deceduto il 4 marzo 2019 in seguito alle complicazioni sorte a causa di un aneurisma celebrare. La sua ultima apparizione sul grande schermo risale a pochi mesi fa, proprio per il piccolo ruolo, al fianco di Leonardo DiCaprio, nella parte finale di C’Era Una Volta A… Hollywood.

L’ultimo film di Luke Perry è stato C’Era Una Volta A… Hollywood. L’uomo aveva più talento nel solo mignolo sinistro rispetto a molti attori presenti. Non è possibile lanciare la sua foto per 4 secondi agli Oscar?

Questo è solo uno tra i numerosi commenti scritti sui social dai fan, colpiti dall’assenza del loro beniamino.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.