Volano gli ascolti della quarta serata del Festival di Sanremo 2020

Ancora boom per gli ascolti del Festival di Sanremo che fa segnare un nuovo record

Sono ancora da record gli ascolti della quarta serata del Festival di Sanremo, che si ferma allo storico risultato del 53,3%. Amadeus conquista quindi il pubblico con uno show pantagruelico, ricco di ospiti ma anche di canzoni e che termina costantemente a notte fonda.

Forte la prima parte, con il 52,3% di share per un totale di 12674000 telespettatori, mentre vola la seconda parte, fino a toccare il 56% con 5795000 telespettatori incollati al teleschermo. La quarta serata di un anno fa aveva ottenuto un ottimo risultato con il 46,1%.

Il confronto con il Festival di Sanremo 2019 di Claudio Baglioni

La differenza tra il Baglioni bis e il Sanremo 2020 di Amadeus è di 7 punti di share nonostante la chiusura lunga. Per ritrovare un risultato simile, è necessario tornare indietro di 21 anni, al 1999, per il Festival di Sanremo condotto da Fabio Fazio che aveva sfruttato il favore della chiusura a notte inoltrata.

Fiorello ancora da picco di share con Tony Renis

Fiorello è ancora tra i picchi di share, segnato durante l’esibizione in Quando Quando Quando di Tony Renis che non canta ma dirige l’orchestra. Renis ricorda anche di aver fondato la serata delle cover 16 anni fa, quando era direttore artistico e quando il Festival di Sanremo era condotto da Simona Ventura. Il vincitore di quell’anno è, peraltro, sul palco dell’Ariston ed è Marco Masini.

Il ritorno sul palco di Fiorello è, come sempre, imprevedibile. Dopo aver vestito i panni di Don Matteo e quelli di Maria De Filippi, lo showman siciliano ha deciso di trainare ancora gli ascolti travestendosi da Coniglio come il vincitore della prima e trionfale edizione de Il Cantante Mascherato, vinta dalla maschera di Teo Mammuccari.

Torna a cantare a orari umani anche Tiziano Ferro, che porta sul palco un medley di alcuni dei suoi grandi successi e duetta con Fiorello in Finalmente Tu, brano che portò a un festival musicale da ragazzo la cui vittoria gli valse un prezioso autoradio Audiola.

Antonella Clerici torna all’Ariston dopo 10 anni

Tra le donne di questo Festival c’è anche Antonella Clerici, più volte padrona di casa all’Ariston e non solo per il Festival ma per i tanti programmi di prima serata che ha condotto nel corso della sua lunga carriera.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.