In un poster lo Xiaomi Mi 10: il design può dirsi del tutto svelato

Ormai conosciamo praticamente tutto dello Xiaomi Mi 10, compreso il design che lo contraddistinguerà

1
CONDIVISIONI

Si va verso la conferma del design degli Xiaomi Mi 10, grazie ad un poster trapelato e portato alla nostra attenzione da ‘indiashopps.com‘. Ormai è assodato che il prossimo top di gamma cinese monti un sistema di fotocamera quadruplo, uno schermo punch-hole con fotocamera frontale al suo interno, delle curvature laterali ben evidenti e disponibilità nelle colorazioni blue e verde.

Nel poster si far riferimento al processore Snapdragon 865, che dovrebbe costituire il cuore pulsante degli Xiaomi Mi 10, agli altoparlanti stereo, al sensore principale da 108MP della fotocamera con zoom 50x e la nuovissima RAM LPDDR5 che proprio in queste ore il CEO ha confermato (ve ne abbiamo parlato più ampiamente in questo articolo di qualche ora fa). Gli Xiaomi Mi 10 potrebbero essere presentati il prossimo 13 febbraio alle ore 14 locali, a distanza di 2 giorni dal lancio dei Samsung Galaxy S20. Uno scarto di poco conto, che comunque non vieterà al produttore cinese di immettere i suoi dispositivi sul mercato prima di quanto riuscirà a fare il colosso di Seul, facendo attestare gli Xiaomi Mi 10 come i primi smartphone al mondo ad essere equipaggiati con il nuovo processore Snapdragon 865 di casa Qualcomm, pur avendoli presentati dopo.

La questione è assai interessante, pur tenendo presente che molto probabilmente i device non verranno ufficializzati in un evento fisico dedicato, ma solo in diretta streaming (così da sventare il pericolo di contagio da Coronavirus, anche se è per lo più una misura precauzionale dato tutto quanto sta succedendo in queste settimane in Cina per via di questo nuovo agente patogeno che ha già fatto all’incirca 500 vittime). Una scelta che ad alcuni potrebbe sembrare un po’ drastica, ma che sentiamo di condividere per la sicurezza collettiva. Quanto il dispositivo riuscirà a lasciare il segno secondo voi?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.