Crash Bandicoot Mobile in uscita su iOS e Android, dagli autori di Candy Crush

L'iconico paramele sarebbe pronto a sbarcare su dispositivi mobile grazie ad un endless runner realizzato dagli stessi autori del fenomeno Candy Crush

13
CONDIVISIONI

Il nome Crash Bandicoot rappresenta ormai una vera e propria leggenda per quanti si professano appassionati di videogiochi. Prima di tutto per quelli più navigati, che si sono avvicinati alla saga platform ideata originariamente dai talentuosi sviluppatori di Naughty Dog – gli stessi di Uncharted e The Last of Us, per intenderci – sulla prima PlayStation sul finire degli anni ’90, innamorandosi perdutamente del paramele dal pelo arancione. Titoli poi apprezzati di recente anche dalle nuove leve, grazie all’uscita della N.Sane Trilogy, raccolta che comprende le versioni rivedute e corrette con grafica moderna dei primi tre capitoli del brand, destinata a PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

Offerta
Crash Bandicoot N. Sane Trilogy 2.0 - PlayStation 4
  • Crash Bandicoot N. Sane Trilogy 2.0 -
  • Playstation 4

E se è vero che da tempo si vocifera di un possibile nuovo episodio per personal computer e console di ultima generazione sotto l’attenta supervisione del publisher Activision, è notizia di oggi dell’esistenza di un capitolo concepito invece per smartphone e tablet, da giocare così in completa mobilità. Si tratta allora di Crash Bandicoot Mobile, apparso poche ore fa su una pagina Facebook brasiliana, che invita a registrarsi alla newsletter per essere aggiornati non appena l’app sarà disponibile su App Store e Google Play. Il tutto, è stato poi riportato su Twitter da più fonti:

Per il momento, Activision non ha annunciato ufficialmente Crash Bandicoot Mobile per dispositivi iOS e Android, ma gli indizi non dovrebbero lasciare spazio a dubbi. A sviluppate il videogame da touch screen è il team King, già autore del fenomeno Candy Crush. Da quello che sappiamo, dovrebbe trattarsi di un endless runner in stile Temple Run, mentre l’uscita sarebbe fissata nel corso dell’anno. Non si hanno invece notizie sulla già citata incursione per le piattaforme casalinghe, chiamata nei rumor degli ultimi mesi Crash Bandicoot Worlds. Il gigante americano si è limitato ad affermare che sono in cantiere reboot, remaster e reimmaginazioni di diverse IP storiche. Sarà previsto un grande ritorno anche per la simpatica mascotte di Naughty?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.