Doctor Strange 2: Sam Raimi potrebbe dirigere il film

Il prossimo capitolo della saga cinematografica dedicata a Doctor Strange, forse in uscita nel 2021, potrebbe aver trovato un nuovo regista

Doctor Strange In The Multiverse of Madness potrebbe aver trovato un nuovo regista: Sam Raimi sarebbe attualmente in trattative per dirigere la nuova pellicola. Scott Derrickson, che ha diretto il primo capitolo, avrebbe dovuto guidare anche questo sequel. Lo scorso gennaio, a causa di divergenze creative, il noto regista ha deciso di abbandonare il ruolo.

Sam Raimi potrebbe rivelarsi una scelta vincente per diversi motivi. Il regista statunitense ha già avuto a che fare con un personaggio tratto dai fumetti Marvel, con la fortunata trilogia di Spider-Man (in cui Peter Parker era interpretato da Tobey Maguire). In programma vi era anche un quarto capitolo, che non venne però mai realizzato. Inoltre, Raimi nel 1981 ha diretto La Casa, un film horror molto conosciuto.

Sam Raimi. In arrivo Il Grande e Potente OZ

Sam Raimi sul set di Spider-Man.

Doctor Strange In The Multiverse of Madness non sarà il classico film del Marvel Cinematic Universe, ma sembrerebbe possa incontrare anche alcuni espedienti tipici dei film horror. Benedict Cumberbatch tornerà a prestare il volto al protagonista, come già successo nel primo capitolo del 2016, in Thor: Ragnarok, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame. Il cast include inoltre anche Benedict Wong (nei panni di Wong), Chiwetel Ejiofor (Karl Mordo) ed Elizabeth Olsen (sarà Wanda Maximoff). Quest’ultima presenza ci fa intuire che il film sarà, almeno in parte, legato alla serie TV WandaVision, che arriverà presto su Disney+.

Benedict Cumberbatch da chirurgo a mago oscuro nel 1° trailer di Doctor Strange (video)

L’attore Benedict Cumberbatch.

Le riprese di Doctor Strange In The Multiverse of Madness dovrebbero iniziare il prossimo maggio a Londra, New York e Los Angeles. L’uscita ufficiale è fissata per 7 maggio 2021, salvo eventuali ritardi. Poche sono le informazioni note riguardanti la trama. Si parla della presenza di Karl Mordo affiancato da un nuovo nemico, ovvero Nightmare, individuo che sbarca nei sogni degli esseri per invadere tutte le dimensioni. Inoltre, questo secondo capitolo dovrebbe finalmente introdurre il Multiverso nel MCU, aprendo così lo scenario a contesti ancora inesplorati. Non ci resta che attendere l’eventuale conferma o smentita da parte di Marvel Studios per quanto riguarda la scelta di Sam Raimi come regista.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.