Il testo di Come Mia Madre di Giordana Angi a Sanremo 2020 si ispira a Dante

La giovane cantautrice romana fa il suo esordio sul palco dell'Ariston con un brano dedicato a sua madre

282
CONDIVISIONI

Una dedica e un poeta al quale ispirarsi, nel testo di Come Mia Madre di Giordana Angi a Sanremo 2020. La cantautrice romana fa parte dei 24 Big chiamati a gareggiare nella prossima edizione del Festival condotta da Amadeus.

La dedica è chiaramente per sua madre ma è anche un inno all’amore universale. Il testo si ispira invece a Dante, Sommo Poeta, così come ha dichiarato in una delle sue recenti interviste prima del debutto nella sezione Campioni.

Il significato di Come Mia Madre di Giordana Angi a Sanremo 2020

Il brano di Giordana Angi a Sanremo 2020 è una dedica all’amore universale che l’artista romana dedica a sua madre. L’idea sarebbe nata in una maniera del tutto particolare e della penna di Manuel Finotti, che ha convinto le intenzioni di Giordana Angi che salirà quindi sul palco dell’Ariston con un brano che parla di sua madre.

La canzone che Giordana Angi porta al Festival di Sanremo 2020 è sicuramente in linea con quanto ha proposto in questi ultimi mesi, nei quali ha cantato spesso brani autobiografici e dai temi forti, come quello degli abusi. Molti degli ultimi singoli sono stati presentati nel corso della partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, nel quale si è classificata al secondo posto dietro Alberto Urso. In occasione di Sanremo, Giordana Angi presenterà un repack dell’ultimo album Voglio Essere Tua.

Gli autori di Come Mia Madre di Giordana Angi

Manuel Finotti firma il brano di Giordana Angi a Sanremo 2020, insieme alla stessa cantautrice. L’idea della dedica alla madre nasce proprio dall’autore, che avrebbe conquistato immediatamente l’artista fino al punto di farla commuovere.

Nella serata delle cover, Giordana Angi ha scelto di presentarsi con uno dei suoi cavalli di battaglia, ovvero con un brano di Mia Martini. La Nevicata Del 56 è il brano che sarà portato sul palco del Festival di Sanremo e che sarà giudicato dai maestri dell’Orchestra.

Di seguito, il testo di Come Mia Madre di Giordana Angi pubblicato in esclusiva su Sorrisi E Canzoni TV.

Testo di Come Mia Madre di Giordana Angi a Sanremo 2020

Dammi la borsa che è troppo pesante
Non puoi fare sempre tutto da sola
Che di persone ce ne sono tante
Ma col tuo cuore c’è n’è una sola
Hai custodito le mie insicurezze
Saresti pronta per rifarlo ancora
Che di stazioni ce ne sono tante
Ma poi torniamo sempre ad una sola
Ti scriverò un messaggio
Appena uscita dalla stazione
Ci vediamo poi per pranzo
Non vedo l’ora di parlarti
Per ritornare a respirare
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto
Quanto ti voglio bene
Tu che hai trovato sempre un posto
Dove nascondere le mie paure
È che l’orgoglio a volte è un mostro
Che ci fa solo allontanare
E se un giorno sarò una mamma
Vorrei essere come mia madre
Nel tuo sorriso mi sentivo apposto
E non serviva più stare male
Ma l’amore non è solo un posto,
è il tuo modo di fare.
Ti chiedo scusa se non ti ho mai detto
Quanto ti voglio bene
Tu che hai trovato sempre un posto
Dove nascondere le mie paure
È che l’orgoglio a volte è un mostro
Che ci fa solo allontanare
E se un giorno sarò una mamma
Vorrei essere come mia madre
Sei tu il regalo dei miei compleanni
La luce accesa quando torno tardi
Il cuore più grande dove ripararmi
Stringimi forte a te
Stringimi forte a te
Stringimi forte a te