Tutto su Emma D’Aquino e Laura Chimenti a Sanremo 2020, le giornaliste co-conduttrici della seconda serata

I due volti dell'informazione saliranno sul palco insieme alla cantante e showgirl Sabrina Salerno

9
CONDIVISIONI

L’arrivo di Emma D’Aquino e Laura Chimenti a Sanremo 2020 è atteso per la seconda serata, in diretta dal Teatro dell’Ariston mercoledì 5 febbraio

Dopo la prima serata che ha visto Rula Jebreal e Diletta Leotta affiancare Amadeus il testimone passa a due donne dell’informazione che saliranno sul palco insieme alla showgirl e cantante Sabrina Salerno.

La scelta di Amadeus sulle 10 donne del Festival è un assortimento di personalità: alle donne dello spettacolo e del mondo degli influencer sui social si affiancano volti noti dell’informazione e della moda, oltre a volti storici della televisione italiana.

LE 10 CO-CONDUTTRICI DI SANREMO, TUTTO IL PROGRAMMA

Chi è Emma D’Aquino

Emma D’Aquino nasce a Catania il 18 luglio 1966. Laureata in Scienze Politiche ha iniziato la sua carriera nel mondo dell’informazione negli anni ’90 presso emittenti e quotidiani locali.

Nel 1996 sbarca nella televisione nazionale facendo l’inviata per Porta A Porta su Rai 1. Nel suo percorso realizza importanti servizi sull’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001 come inviata a New York, sul delitto di Sarah Scazzi ad Avetrana e sul caso del piccolo Samuele a Cogne.

Durante la sua carriera si è anche occupata dell’omicidio di Meredith Kercher e del terremoto dell’Aquila. Nel 2003 entra nella redazione del TG1.

Nel 2016 partecipa come opinionista a Ballando Con Le Stelle insieme ad Alberto Matano, ma il suo impegno giornalistico nell’attualità e nella cronaca continua con uno speciale sul 25° anniversario sulla Strage di Capaci nel 2017 in diretta dal carcere dell’Ucciardone di Palermo insieme a Franco Di Mare e con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Emma D’Aquino non è nuova all’Ariston: nel 2018 ha partecipato a Sanremo come ospite in una gag sulle note di Sabato Pomeriggio con Claudio Baglioni.

Quando ha ricevuto la notizia della sua convocazione a Sanremo, Emma D’Aquino si trovava a New York e improvvisamente il suo telefono ha cominciato a squillare all’impazzata. Non riusciva a credere a questa nuova occasione, ha raccontato, ricordando la sua prima apparizione nel 2018.

Chi è Laura Chimenti

Laura Chimenti nasce a Roma il 25 febbraio 1976.

Muove i suoi primi passi nell’informazione collaborando con l’agenzia giornalistica Askanews fino al 1996, quando approda in Rai e realizza la rubrica televisiva Style. Nel 2000 diventa giornalista professionista ed entra nella redazione economica del TG1.

Poco dopo ottiene la conduzione della prima serata del telegiornale e oltre ad alcuni spazi su Unomattina partecipa a diverse manifestazioni. Nel 2013, per esempio, conduce su Rai 1 il Premio Biago Agnes insieme a Gerardo Greco e il Premio Strega insieme ad Antonio Caprarica.

Laura Chimenti è una dichiarata appassionata di rock e con il suo invito a partecipare al Festival come co-conduttrice ha apetto per la prima volta il suo profilo Instagram.

Durante un’intervista Laura ha raccontato che la notizia della sua partecipazione era giunta da una telefonata ricevuta da Fiorello, tanto da farle pensare che fosse uno dei soliti scherzi dello showman.

Potremo vedere Emma D’Aquino e Laura Chimenti a Sanremo 2020 nella seconda serata del Festival della Canzone Italiana, mercoledì 5 febbraio, in compagnia di Sabrina Salerno in diretta dal Teatro dell’Ariston su Rai 1 con la conduzione di Amadeus.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.