Tutto su Mara Venier a Sanremo 2020, la signora della domenica sbarca all’Ariston

La "zia Mara" scenderà le scale dell'Ariston durante la finalissima

6
CONDIVISIONI

Per la presenza di Mara Venier a Sanremo 2020 il conduttore e direttore artistico non ha semplicemente scelto il ruolo di co-conduttrice: la “zia Mara” nazionale, infatti, condurrà la serata finale della kermesse sabato 8 febbraio, un desiderio espresso da Amadeus.

Mara Venier è stata scelta tra le 10 co-conduttrici del Festival insieme ai volti più amati della moda, del giornalismo e della televisione. Il suo merito è quello di essersi conquistata il titolo di signora della domenica grazie alla sua lunga esperienza nella conduzione televisiva dopo un passato da attrice.

Chi è Mara Venier

Mara Venier, al secolo Mara Povoleri, nasce a Venezia il 20 ottobre 1950 ed è il volto più noto di Rai 1 grazie alla conduzione di Domenica In, una carriera che negli anni le ha fatto riconoscere il titolo di signora della domenica e signora di Rai 1.

Dopo essersi trasferita a Roma nel 1971 per raggiungere il marito Francesco Ferracini debutta al cinema con il film Diario Di Un Italiano di Sergio Capogna (1973) e viene scelta da Dario Argento per l’episodio La Bambola della serie televisiva La Porta Sul Buio (1973).

La sua carriera nel mondo del cinema la porta a recitare per Mario Merola nel film Zappatore (1980) di Alfonso Brescia, Testa O Croce di Nanni Loy accanto a Renato Pozzetto ma soprattutto Al Bar Dello Sport con Lino Banfi e Jerry Calà con il quale reciterà anche in Professione Vacanze.

Pacco, Doppio Pacco E Contropaccotto di Nanni Loy sarà la sua ultima interpretazione per il cinema (1993) dopodiché inizia la sua carriera televisiva come conduttrice.

La sua avventura alla conduzione di Domenica In inizia nel 1993, quando Carlo Fuscagni le affida il programma insieme a Luca Giurato. Le sue capacità conquistano il pubblico e per questo il contratto le viene rinnovato fino al 1997.

Dopo una parentesi di qualche anno sulle reti Mediaset, durante le quali conduce Viva Napoli con Mike Bongiorno e Gran Premio Internazionale Dello Spettacolo con Corrado, nel 2000 fa ritorno in Rai e nel 2001 ritorna a Domenica In insieme a Ela Weber, Carlo Conti e Antonella Clerici, un trionfo che nella stagione successiva – 2002-2003 – la porta a ritornare come unica conduttrice.

Durante il secondo decennio dei Duemila diventa opinionista e giudice: superata la prova con Tu Sì Que Vales e L’Isola Dei Famosi 10, nel 2015 conduce per un breve periodo Striscia La Notizia insieme a Michelle Hunziker, ma dopo la nuova parentesi Mediaset nel 2018 ritorna in Rai dove riprende la conduzione della sua Domenica In.

Mara Venier a Sanremo

Il contesto del Teatro dell’Ariston non è nuovo a Mara Venier. Nel 1994, infatti, conduce il Dopofestival Di Sanremo su incarico di Pippo Baudo.

La partecipazione di Mara Venier a Sanremo 2020 è stata un desiderio del direttore artistico Amadeus, espresso durante una puntata della trasmissione radiofonica Chiamate Mara 3131 in onda su Radio 2 durante la quale il conduttore le ha detto:

Ti voglio vicino a me sabato sera, voglio che tu sia la prima donna della finale a scendere le scale dell’Ariston e le scenderai come nessun’altra.

Potremo vedere Mara Venier a Sanremo 2020 durante la finalissima di sabato 8 febbraio.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.