Tutto su Johnny Dorelli a Sanremo 2020, due volte vincitore al Festival

Attore, compositore e cantautore, Dorelli partecipò e vinse insieme a Domenico Modugno

Photo by Johnny Freak / Wikipedia

Johnny Dorelli a Sanremo 2020 arriverà nella serata di venerdì 7 febbraio per celebrare sul palco dell’Ariston i 70 anni della kermesse della Canzone Italiana.

L’annuncio di Amadeus durante la prima conferenza stampa del Festival è stato accompagnato da parole piene di entusiasmo: “Lui è un grande uomo, veramente un numero uno.

TUTTI GLI OSPITI DI SANREMO 2020

Chi è Johnny Dorelli

Johnny Dorelli, al secolo Giorgio Domenico Guidi nasce a Milano il 20 febbraio 1937 e durante la sua carriera ha dimostrato e insegnato talento principalmente come attore e cantante.

A soli 12 anni vola a New York con il padre Nino D’Aurelio (nome d’arte, il vero nome era Aurelio Guidi) e si affaccia per la prima volta al mondo dello spettacolo entrando nella High School of Music and Art.

In questo contesto viene notato da due direttori d’orchestra importanti come Percy Faith e Paul Whiteman, e saranno proprio loro a consigliargli di adottare il nome d’arte Johnny Dorelli, dove il cognome era una storpiatura statunitense di “D’Aurelio”.

Vincitore di numerosi concorsi della CBS, Johnny Dorelli si fa notare per il suo singolare stile che lo avvicina ai crooner più famosi – ricordiamo Frank Sinatra nel mondo e Fred Bongusto in Italia – grazie al suo portamento, la sua voce e il suo stile cortese ed elegante.

Tornato in Italia nel 1955 firma un contratto con l’etichetta CGD di Teddy Reno e nel 1957 pubblica il suo primo singolo Calypso Melody che verrà scelto per la colonna sonora del film Totò, Peppino E Le Fanatiche. Nel frattempo continua ad esibirsi nell’avanspettacolo.

Suoi sono brani intramontabili come Lettera A Pinocchio, Montecarlo, Julia e Love In Portofino e soprattutto la sua interpretazione de L’Immensità di Don Backy, ma Johnny Dorelli dà grande prova delle sue doti di attore anche al cinema, oltre al teatro. Ricordiamo le sue interpretazioni ne Il Mostro di Sergio Zampa (1977), Dio Li Fa Poi Li Accoppia di Steno (1982), Occhio, Malocchio, Prezzemolo E Finocchio di Sergio Martino (1983), A Tu Per Tu di Sergio Corbucci (1984) e Il Muro Di Gomma di Marco Risi (1991).

Johnny Dorelli è sposato dal 1991 con l’attrice Gloria Guida e ha tre figli: Gianluca, Gabriele e Guendalina.

Il suo ultimo disco è Playlist. Johnny Dorelli pubblicato nel 2016 per la Warner Music Italy.

Johnny Dorelli a Sanremo

Johnny Dorelli ha vinto il Festival di Sanremo per due volte consecutive, entrambe in compagnia di Domenico Modugno. La prima volta vince nel 1958 con Nel Blu Dipinto Di Blu, la seconda nel 1959 con Piove.

In entrambe le occasioni Johnny Dorelli ha dimostrato una forte emotività e ha saputo far emergere il proprio talento nonostante il forte carisma di Domenico Modugno.

L’ultima partecipazione di Johnny Dorelli a Sanremo risale al 2007 con il brano Meglio Così. Prima ancora aveva gareggiato insieme a Caterina Caselli nell’edizione 1969 con il brano Il Gioco Dell’Amore, classificandosi all’8° posto.

Potremo vedere Johnny Dorelli a Sanremo 2020 durante la serata di venerdì 7 dicembre in diretta dal Teatro dell’Ariston su Rai 1 con la conduzione di Amadeus nella stessa serata in cui anche Dua Lipa partecipa come ospite nella penultima serata della kermesse.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.