Pokémon Spada e Scudo da record, ottimi segnali in vista del futuro

L'ultima coppia di capitoli della serie ha fatto registrare numeri importanti al botteghino, con l'ottimismo che regna sovrano negli studi di Game Freak

Come per ogni approdo della serie sugli scaffali, anche per Pokémon Spada e Scudo l’attesa dei fan non poteva non essere alle stelle. Quando si tira in ballo un franchise tanto solido e consolidatosi nel corso dei decenni le cose non possono che stare in questo modo. Parliamo di un brand che ha saputo farsi voler bene in tutte le sue salse, siano esse animate – grazie alle diverse serie che si sono avvicendate sugli schermi televisivi – siano esse videoludiche.

E proprio in quest’ultimo caso, grazie alle sapienti mani di Game Freak, le cose sono state sempre (e progressivamente) più intriganti. Complice ovviamente hardware di riferimento via via più potenti, ma anche le idee alla base dei diversi titoli hanno fatto la loro parte. Con Nintendo Switch sembrerebbe che la serie abbia trovato la sua perfetta quadratura tanto in termini di gameplay quanto di resa tecnica.

Offerta
Pokémon Spada - Nintendo Switch
  • Pokémon Spada e Pokémon Scudo sono ambientati a Galar, una vasta...
  • I giocatori dovranno scegliere il loro compagno di viaggio fra tre...

Grandi incassi per Pokémon Spada e Scudo

Chiaramente l’ottimo lavoro svolto dai ragazzi di Game Freak su Pokémon Spada e Scudo non è passato inosservato nella community dei videogiocatori. Tanti sono stati gli utenti che, nel corso di questi primi mesi di vita della coppia di titoli hanno fatta propria una copia del gioco. I risultati fatti registrare arridono infatti a Nintendo, che nei conteggi delle ultime ore ha segnalato oltre sedici milioni di copie vendute.

A due mesi dalla data di rilascio si tratta di un risultato strabiliante, e che migliora quanto fatto con Pokémon Sole e Luna (che si fermarono, dopo il primo trimestre, a 15 milioni di copie vendute) e ha stracciato Pokémon X e Y (fermo a 12 milioni). Nel mirino, con la freccia per sorpassare già inserita, c’è invece Pokémon Diamante e Perla, capaci di piazzare oltre 17 milioni e mezzo di copie.

E ora cosa bisogna aspettarsi dalla serie?

Sono numeri che permettono di nutrire un sano ottimismo in vista del futuro, e le recenti manovre di Game Freak sono abbastanza chiare in merito. L’arrivo del Season Pass con annesse espansioni mostrano quanto il team di sviluppo ci tenga a foraggiare la propria community di contenuti che ne incentivino la permanenza nel proprio mondo di gioco.

Contemporaneamente ci sarà da vedere quale sarà la strategia in vista del futuro per il dopo Pokémon Spada e Scudo. È ancora presto per pensarci, con i titoli che hanno ancora una lunga e prospera vita davanti, ma si sa, il mondo dei videogiochi non permette di fermarsi un attimo. Non è da escludere che Game Freak prenda in considerazione l’eventualità di sfruttare ancora una volta Nintendo Switch (e sarebbe la terza, dopo questa e Pokémon Let’s Go Pikachu ed Eeevee, ndr) prima di un eventuale nuovo salto generazionale.

Nel frattempo, mettendo da parte ogni pensiero in vista del futuro, è giunto il momento di sorridere sornioni. I numeri hanno parlato, Pokémon Spada e Scudo hanno fatto bingo.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.