Non si vedono le storie Instagram, l’archivio è grigio: problemi dagli aggiornamenti?

Purtroppo gli ultimi aggiornamenti devono aver portato con se qualche anomalia di troppo

3
CONDIVISIONI

Da più giorni le storie Instagram non sono visualizzabili per tutti gli utenti, il corrispondente archivio è grigio e si registrano un numero copioso di anomalie proprio per l’app social. Dopo il vero e proprio down accorso nella sera del 29 gennaio, le difficoltà non sono rientrate per numerosi iscritti alla piattaforma. Vanno esaminati dunque gli ultimi aggiornamenti del servizio e pure suggerite alcune operazioni da effettuare per un ritorno alla normalità.

Chi non vede esattamente le storie Instagram? Va chiarito subito che l’anomalia non interessa tutti gli iscritti alla piattaforma ma solo una specifica fetta di questi. Per i meno fortunati dunque risulta impossibile viusalizzare un contenuto di qualche amico, conoscente o solo personaggio pubblico seguito. Il relativo archivio delle storie poi, risulta essere tutto grigio e privo di contenuti con i quali interagire. Solo in rari casi, gli errori si ripercuotono pure sui feed che non riescono ad essere aggiornati.

Quali possono essere le cause effettive dei problemi Instagram con le storie? Di certo gli ultimi aggiornamenti del servizio resi disponibili sull’Apple Store e sul Play Store hanno contributo alla situazione non certo idilliaca. In particolar modo sullo store di Google, l’ultima versione dell’app è datata solo tre giorni fa, ossia il 28 gennaio e ancora quella siglata come la 126.0 per gli iPhone è di un solo giorno precedente ossia del 27 gennaio. Innegabile è dunque come questi due update siano giunti con qualche bug di troppo, cause degli errori riscontrati da molti utenti.

Per quanto manchi un riscontro ufficiale al riguardo, è molto plausibile che nel giro di poco tempo giunga un nuovo aggiornamento dell’app Instagram sia per iPhone che per dispositivi Android, risolutivo dei problemi di visualizzazione delle storie. Nel frattempo e nella speranza che giovi ad un miglioramento della situazione, è consigliabile seguire passo dopo passo le operazioni presenti in una precedente guida di OM. Questi prevedono la reinstallazione dell’app, lo svuotamento della cache e ancora il download del servizio manuale da file APK esterno agli store su menzionati.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.