Grey’s Anatomy 16 non rinuncerà ad Amelia per la maternità di Caterina Scorsone

Ecco come Grey's Anatomy 16 gestirà la presenza in video di Amelia dopo la maternità dell'attrice Caterina Scorsone, che ha partorito da poco una bambina

358
CONDIVISIONI

L’attrice ha partorito da poco la sua terza figlia, ma Grey’s Anatomy 16 non dovrà fare a meno di lei molto a lungo: Caterina Scorsone, appena diventata mamma di una bambina, è in maternità, ma riprenderà prestissimo il suo impegno sul set.

Il fatto di aver dato alla luce la piccola Arwen Giles, la terzogenita dopo Paloma “Pippa” Michaela, 3 anni, ed Eliza, 7 anni, non impedirà all’attrice di continuare ad interpretare con continuità il brillante neurochirurgo Amelia Shepherd, sorella del defunto Derek e cognata di Meredith.

Proprio per la sua gravidanza, la trama di Amelia è stata cambiata all’inizio della stagione dagli sceneggiatori: l’iniziale intento di far vivere alla dottoressa una storia con la collega Carina Deluca (l’italiana Stefania Spampinato) ha lasciato il posto ad una gravidanza non programmata, l’arrivo di un bebè di cui nel finale di stagione si è messa in dubbio la paternità. Amelia dovrà scoprire se aspetta il figlio dell’amore travagliato e ormai finito con Owen, ora padre di una bambina con Teddy, o della storia ancora in erba con Link.

Non è chiaro quando si saprà la verità, ma secondo TvLine la rivelazione della paternità del bambino di Amelia, in qualsiasi momento dovesse essere avvenire, arriverà comunque in presenza dell’attrice sullo schermo. Il personaggio di Amelia non sparirà dalla trama, se non probabilmente per un solo episodio. Lo ha confermato alla testata la showrunner Krista Vernoff, che spiega di non aver dovuto fare a meno per molto della sua attrice: “Non ha voluto un lungo congedo di maternità. Penso che resti fuori solo per un episodio e, dato che abbiamo un grande cast, non dobbiamo spiegare la sua assenza“.

La verità sull’identità del padre potrebbe arrivare nell’episodio in onda il 13 febbraio prossimo su ABC, nella cui sinossi si legge proprio che “Amelia sta per ricevere i risultati del test di paternità“.

Non ci sarà dunque alcun bisogno di motivare la temporanea mancanza di Amelia dal video (come invece avvenuto con Alex, attualmente “in Iowa per visitare sua madre” dopo l’annuncio dell’addio al cast di Justin Chambers), visto che la Scorsone ha scelto di prendere un periodo molto limitato di riposo in seguito alla maternità. L’attrice ha recitato praticamente fino a poche settimane prima di partorire e non mancherà a lungo dal set.

La Vernoff ha recentemente confermato che anche il personaggio di Jackson Avery, interpretato da Jesse Williams, non sparirà dal video, ma sarà semplicemente meno presente per via dell’impegno dell’attore a Broadway con la commedia Take Me Out. Non è ancora chiaro, invece, che fine farà il personaggio di Alex Karev: la showrunner, pur molto loquace nelle ultime settimane in cui ha parlato ampiamente sia di Grey’s Anatomy che del suo spin-off Station 19, non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito e non ha nemmeno commentato l’annuncio di Chambers che comunicava al pubblico di aver lasciato il medical drama.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.