La verità sull’audio WhatsApp da Wuhan e la pandemia da Coronavirus

Informazioni importanti a proposito di un messaggio diventato virale in poche ore oggi 30 gennaio

245
CONDIVISIONI
Audio WhatsApp

Arrivano maggiori dettagli in queste ore a proposito del messaggio audio WhatsApp che, apparentemente, sarebbe giunto da un tecnico italiano di Sassuolo che si trova a Wuhan. Inutile dire che si parli di Coronavirus, con il rischio pandemia dietro l’angolo e con un nuovo capitolo che va ad arricchire la storia delle fake news che abbiamo iniziato a trattare nella giornata di ieri con le false previsioni dei Simpson. Trattandosi di un messaggio virale, cerchiamo di capirci qualcosina di più.

Allarmismo con l’audio WhatsApp da Wuhan sul Coronavirus

Senza girarci troppo intorno, posso parlarvi di una bufala certa a proposito del suddetto audio WhatsApp. Il soggetto che l’ha diffuso sta cancellando tutti i suoi profili social, per evitare la gogna mediatica (per lo stesso motivo non vi fornirò il suo nome). Prima di farlo, però, ha pubblicato un post su Facebook in cui fondamentalmente ha fatto un passo indietro. Non uno scherzo vero e proprio, ma un’esagerazione che doveva restare tra amici a proposito del Coronavirus. Almeno stando alle intenzioni iniziali di questo ragazzo.

Forse un tentativo per ottenere visibilità. Da capire se in una cerchia ristretta o meno. Fatto sta che questo soggetto ha diffuso un audio WhatsApp in cui si parla di numeri molto più elevati per il Coronavirus. Sia per quanto riguarda le vittime, sia per i contagi, con la Polizia di Wuhan addirittura autorizzata a sparare a tutti coloro che provano ad entrare o uscire dalla città. Una vera e propria pandemia, tenuta nascosta dai media.

Non è un caso che il messaggio in questione si sia diffuso rapidamente, sollevando non poco preoccupazione tra gli utenti. Lo stesso comportamento tenuto in un secondo momento dal diretto interessato, a conti fatti ci dice che l’audio WhatsApp sia senza fonte e, fino a prova contraria, rappresenti una fake news come evidenziato anche da bufale.net. Non trovate anche voi?

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Lilly

Che sia una bufala che il Corona virus sia fuoriuscito da un Laboratorio militare è tutta da provare. Anche altre fonti parlano di un laboratorio vicino a Wuhan dove si fanno esperinenti di manipolazione sui Virus!

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.