God of War 2 lontano ma non troppo, le mosse di Santa Monica

Il nuovo capitolo della serie non è ancora stato annunciato, ma il team di sviluppo non se ne sta di certo con le mani in mano

2
CONDIVISIONI

La fame da God of War 2 c’è (e anche tanta), e questo è un dato di fatto innegabile. D’altronde, dopo la scorpacciata di delizie videoludiche offerte dal primo capitolo di questo nuovo corso del franchise, era impossibile non fosse così. E con una Santa Monica in stato di grazia come quella di quest’ultima uscita sugli scaffali si può dormire tra due guanciali.

La consapevolezza che anche il prossimo episodio della saga sia un must imperdibile c’è ed è palpabile. Anche se di fatto, allo stato attuale, non si sa ancora nulla del gioco né di quale sarà la piega narrativa che gli eventi prenderanno. Un vero e proprio atto di fede quello dei fan, che affidano tutte le proprie speranze alle abili mani di quelli che possiamo definire senza troppi problemi sapienti artigiani videoludici. E la schiera di queste figure mitologiche si allarga sempre di più.

Nuovi acquisti per Santa Monica, in vista di God of War 2

Il team di sviluppo che si occuperà di God of War 2 si prepara a inglobare due nuove figure professionali. Gli ultimi annunci di lavoro pubblicati da Santa Monica richiedono infatti persone che possano ricoprire il ruolo di Technical Producer e Senior Character Artist.

Mentre nel primo caso il compito sarà sostanzialmente lineare, con le richieste che sono quelle di ottimizzare il processo di sviluppo, è nel secondo caso che le cose si fanno interessanti. Essendo di fatto un ruolo che richiederà estro artistico, questo risulterà essere il punto focale intorno a cui ruoteranno gli interessi dei videogiocatori.

Dalla mente di questa figura professionale partiranno infatti tutte le feature legate ai personaggi che prenderanno vita sullo schermo. Animazioni, combattimento e tecnologia si amalgameranno, dando vita poi a quella che sarà la resa finale delle sequenze di God of War 2.

Con le assunzioni ancora in divenire, è difficile fare una stima di quando il gioco potrà essere effettivamente completo. Lo stato dei lavori è palesemente arretrato, e l’uscita del gioco potrebbe comunque distare ancora un pochetto. Non è quindi da escludere che la release possa prendere vita a cavallo della fine del 2021 e l’inizio del 2022. Un lasso di tempo consono a completare nel migliore dei modi la lavorazione di una produzione che si preannuncia fin da ora mastodontica.

Fonte

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.