Ricordando Domenico Modugno a Sanremo 2020: Nel Blu Dipinto di Blu conquistò David Bowie

Non un crooner né un cantastorie dell'attualità: Domenico Modugno spalancava le braccia e ci faceva volare con lui

Il 1958 è l’anno di un Domenico Modugno a Sanremo che spalancava le braccia mentre intonava quel ritornello destinato a conquistare il mondo: “Volare, oh, oh, cantare”. Modugno vinse quel Festival e ne vinse altri tre, e con quella prima vittoria conquistò il titolo di primo cantautore vincitore al Festival della Canzone Italiana.

Quest’anno, a Sanremo 70, lo ricorda Tiziano Ferro che sarà super ospite in tutte le serate della kermesse e a lui renderà tributo con l’immensa Nel Blu Dipinto Di Blu oltre a rendere omaggio a Mia Martini con Almeno Tu Nell’Universo.

Chi era Domenico Modugno

Domenico Modugno nacque a Polignano A Mare (Bari) il 9 gennaio 1928 e in tutti i suoi anni fu cantautore, attore, regista e anche politico.

Prese lezioni di chitarra e fisarmonica grazie alla passione ereditata dal padre Vito Cosimo Modugno e a 19 anni si spostò a Torino per cercare indipendenza nel mondo del lavoro. Nel frattempo aveva già scritto poesie in dialetto e dopo un breve periodo a Bologna per il servizio militare tornò al suo paese e intrattenne la gente improvvisando serenate con la fisarmonica.

Negli anni Cinquanta iniziò la sua esperienza in teatro e vinse una borsa di studio per il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, che gli aprì le porte alla carriera di attore.

In questo percorso recitò per I Pompieti di Viggiù di Mario Mattoli, Cameriera Bella Presenza Offresi di Paolo Pàstina, Filumena Marturano di Eduardo De Filippo e tanti altri, ma dal 1953 si affacciò al mondo della musica con le prime pubblicazioni dei singoli in dialetto salentino e siciliano fino al 1955 quando Vecchio Frac fu una delle prime canzoni in italiano pubblicate con la RCA.

Domenico Modugno vinse il Festival di Sanremo 4 volte, pubblicò un innumerevole quantità di 78 giri, 45 giri, 33 giri ed EP e si rivelò una delle voci più autorevoli della canzone italiana nel mondo.

I suoi brani sono intramontabili: La Lontananza, Piange Il Telefono, Meraviglioso, Pasqualino Maragià e non a caso negli anni sono state realizzate cover anche da parte di artisti internazionali.

Lo stesso David Bowie incise una cover di Nel Blu Dipinto Di Blu nel 1986 cantata interamente in italiano. Il brano era stato scelto per il film Absolute Beginners in cui il Duca Bianco aveva recitato.

Appassionato di poesia sin dalla tenera età, scrisse le musiche per Le Morte Chitarre di Salvatore Quasimodo e per Cosa Sono Le Nuvole di Pier Paolo Pasolini.

Volare 60° Anniversario
  • Audio CD – Audiobook
  • 03/06/2013 (Publication Date) - Rca Records Label (Publisher)

La politica

Convinto attivista politico accompagnò la campagna sul divorzio del Partito Socialista Italiano con il brano L’Anniversario, nel 1974, e proprio nella politica trovò la sua nuova frontiera.

Nel 1984 fu colpito da un ictus che gli provocò una semi paralisi, e da quel momento decise di abbandonare il mondo dello spettacolo. Nel 1986 si iscrisse al Partito Radicale di cui divenne deputato nel 1987. Nel 1988 ottenne la chiusura del nosocomio di Agrigento di cui da tempo denunciava le conduzioni inumane in cui versavano i degenti.

Proprio a loro dedicò il primo concerto dopo la malattia. Nel 1990 fu eletto consigliere comunale di Agrigento.

La malattia e la morte

Nel 1991 venne colpito da un altro ictus, ma nonostante questo incise il disco Delfini insieme al figlio Massimo nel 1993.

Domenico Modugno si spense per un infarto nel 1994, il 6 agosto, nella sua casa a Lampedusa.

Oggi a Polignano a Mare esiste una statua dedicata al cantautore eretta nel 2009, opera dello scultore argentino Herman Mejer.

Domenico Modugno a Sanremo

Le presenze di Domenico Modugno a Sanremo sono state 11. Il cantautore di Polignano a Mare, inoltre, ha vinto il Festival 4 volte: la prima nel 1958 con Nel Blu Dipinto Di Blu, nel 1959 con Piove, nel 1962 con Addio, Addio e nel 1966 con Dio Come Ti Amo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.