In panne la batteria dello Xiaomi Mi 9T: problemi con Android 10

Anomali cali della batteria subito dopo l'importante aggiornamento MIUI 11 con Android 10

3
CONDIVISIONI

Più di qualche possessore di uno Xiaomi Mi 9T, in questi giorni, deve vedersela con un’amara verità: dopo l’aggiornamento Android 10, lo smartphone ha cominciato a mostrare seri problemi di batteria con la carica che cala a picco in pochi minuti. La situazione è documentata da numerose segnalazioni post update globale.

La settimana scorsa è stato dato il via ufficiale alla distribuzione Android 10 proprio sullo Xiaomi Mi 9T, naturalmente con l’interfaccia MIUI 11. Il firmware in questione ha build 11.0.4.0: nonostante le buone aspettative di tanti utenti, ecco che il sito di settore GizChina ha appena sottolineato come il pacchetto software sia responsabile del tanto temuto fenomeno del battery drain. La percentuale di carica cala a picco inspiegabilmente dopo l’aggiornamento e senza apparente motivo.

Esaminavo i report di utilizzo della batteria proprio sugli Xiaomi Mi 9T interessati dai problemi, ecco che verrebbe messo in evidenza come il principale responsabile dei consumi sia il sistema operativo Android e non specifiche app come quelle social, YouTube o magari qualche browser di navigazione. Questo aspetto fa pensare che proprio l’update partorito dagli sviluppatori sia responsabile dell’anomalia abbastanza fastidiosa.

I problemi di batteria sullo Xiaomi Mi 9T si manifestano nel seguente modo: molti utenti quantificano la perdita di autonomia del loro telefono in una quota considerevole di circa il 30%. Un valore importante a seguito di un aggiornamento ufficiale che sarebbe dovuto essere libero da bug e assicurare un’esperienza software decisamente migliore.

Possibile che la stessa Xiaomi intervenga subito con un rilascio di un aggiornamento correttivo per Android 10 proprio sullo Xiaomi Mi 9T. La perdita di autonomia per un dispositivo così diffuso in tutti i mercati in cui il produttore vende è di certo un pessimo biglietto da visita per nuovi clienti, oltre che un ostacolo alla fidelizzazione di quelli vecchi. Su eventuali pacchetti migliorativi dell’ultima versione del sistema operativo Android non mancheremo di fornire informazioni, non appena disponibili.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.