Ancora rumor per Resident Evil 8: grandi ritorni e terrificanti novità il 28 gennaio

Stando alle ultime indiscrezioni, l'ottavo capitolo della saga survival horror vedrà tornare Ethan Winters e introdurrà dei famelici lupi mannari tra i nemici

16
CONDIVISIONI

Capcom non ha ancora alzato il sipario su Resident Evil 8, prossima incarnazione della sua celebre saga survival horror. Eppure in rete si fa già un gran parlare del videogame, sopratutto ora che si avvicina la data di uscita ufficiale del remake del terzo capitolo – al debutto il 4 aprile del 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC -, accompagnato dall’esperienza in multiplayer asincrono Resident Evil Resistance.

Se nelle ultime settimane si era chiacchierato di uno sviluppo ripartito da zero nelle fucine del colosso di Osaka, ora infatti è il canale YouTube Residence of Evil a riportare ancora una vola l’attenzione su Resident Evil 8, con un video – visibile poco più in basso in questo stesso articolo – carico di indiscrezioni che arrivano dal noto insider conosciuto dalla community con il nickname Nibel.

Stando alla fonte, l’ottavo capitolo regolare di Biohazard – è questo il nome con cui è conosciuta la serie in Giappone, sua terra natale – dovrebbe vedere il ritorno di Ethan Winters, già protagonista assoluto di Resident Evil 7, primo episodio regolare ad aver introdotto una visuale in prima persona, meritevole di aver riportato la saga alle sue origini per atmosfere e senso di terrore. Non solo, anche il veterano Chris Redfield dovrebbe essere legato in qualche modo all’intreccio narrativo, dopo la sua fugace apparizione proprio in uno dei DLC di RE7. Per il momento poi, non c’è alcun riferimento al supporto alla realtà virtuale.

Offerta
Resident Evil 3 - PlayStation 4
  • Combattimenti intensi e risoluzione di puzzle si combinano...
  • Terrificanti ambientazioni del gioco originale e tanti nuovi...

Passando alle possibili novità più golose, Resident Evil 8 dovrebbe andare ad introdurre i lupi mannari come nemici regolari da affrontare nel corso della disavventura orrorifica. Gli amanti della tradizione saranno comunque felici di apprendere che il gioco non rinuncerà ai famelici zombie, marchio di fabbrica dell’intera saga fin dal lontano 1996. Naturalmente per il momento ci muoviamo ancora nell’ambito delle voci di corridoio incontrollate, dunque vi invitiamo a prendere le informazioni con le proverbiali e pacate pinze.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.