5 serie tv thriller da recuperare su Netflix

Qualche suggerimento sulle serie tv thriller da recuperare su Netflix, da Orphan Black a Mindhunter passando per The Sinner

2
CONDIVISIONI

Se l’adrenalina e la tensione sono gli ingredienti di cui non potete fare a meno di fronte alla televisione o davanti al pc, ecco 5 serie thriller da recuperare su Netflix che vi terranno incollati allo schermo dal primo all’ultimo episodio.

Dai serie al femminile come Orphan Black e The Sinner a quelle di stampo più classico come Mindhunter, proviamo a suggerire dei titoli che sapranno appassionare gli amanti del thriller e incuriosire chi vuole provare un’incursione nel genere.

Orphan Black

Non abbastanza acclamata dalla critica, nonostante il premio Emmy per la straordinaria protagonista Tatiana Maslany, Orphan Black è la storia di una giovane donna spiantata, una ragazza madre che vive di espedienti, catapultata in un mondo di fatto di multinazionali farmaceutiche, progetti militari segreti e soprattutto… cloni! Basti pensare che la sola protagonista interpreta più di dieci personaggi diversi, frutto di un misterioso esperimento di clonazione. Un thriller quasi tutto al femminile che in cinque stagioni non smette mai di sorprendere.

Bodyguard

Ha un ritmo più lento rispetto ad Orphan Black, ma una buona caratterizzazione dei personaggi: a tenere banco è lo scontro tra un ex sergente affetto da stress post traumatico e il segretario di stato inglese, una donna, di cui è diventato guardia del corpo. Tra attentati, operazioni di spionaggio e tensioni sessuali, la serie affronta il tema della sicurezza internazionale con una trama a metà tra thriller e political drama. Il protagonista Richard Madden ha vinto un Emmy per il suo ruolo di David Budd e la serie inglese dovrebbe avere una seconda stagione.

Mindhunter

Tratta dal libro Mindhunter: La storia vera del primo cacciatore di serial killer americano, la serie ricostruisce le indagini sull’uomo considerato il primo assassino seriale nella storia degli Stati Uniti: le intuizioni, gli errori, i problemi interni, la tenacia di due agenti dell’FBI e del loro team costituiscono i fattori capaci di garantire l’intensità emotiva della serie, che prova a raccontare l’impresa di John Douglas, l’uomo che ha inventato il Criminal Profiling dell’FBI interrogando e spiando decine di incalliti criminali.

Safe

Un padre () in preda alla disperazione per la scomparsa della figlia fa di tutto per ritrovarla, iniziando ad indagare sui suoi ultimi spostamenti e sulle sue relazioni: scoprirà una serie di verità che non avrebbe mai creduto possibili nel piccolo mondo sicuro in cui pensava di aver cresciuto la ragazza e che nasconde invece un passato fatto di verità scomode occultate per decenni.

The Sinner

Acclamata dalla critica, la serie ha per protagonista un’inedita Jessica Biel nei panni di un’assassina che non riesce a spiegarsi come abbia potuto uccidere uno sconosciuto in spiaggia apparentemente senza motivo. La ricerca del movente si dipana lungo ricostruzioni di traumi pregressi e scoperte di oscuri segreti, tra indagini, tribunali e perizie psichiatriche.

Quicksand

La serie svedese affronta il tema della strage delle armi attraverso una storia di adolescenti soli, incapaci di comunicare perché circondati da adulti insensibili, pronti a rifugiarsi nelle droghe e a cedere ad impulsi vendicativi per rimediare al vuoto incolmabile delle loro vite.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.