Uscita di GTA 6 in estremo ritardo: i rumor da un ex Rockstar

Il sesto capitolo della saga "criminale" potrebbe farsi attendere più del dovuto. A prevederlo è un ex dipendente di Rockstar Games

2
CONDIVISIONI

Rockstar Games non ha mai svelato la data di uscita di GTA 6. Ancora peggio, non ha neppure mai presentato il sesto capitolo regolare di Grand Theft Auto, lasciando all’oscuro la stampa e soprattutto quei milioni di fan là fuori che attendono ormai da tempo il successore di un vero e proprio capolavoro, indiscusso campione di incassi tra PC, PlayStation 4, Xbox One e console di vecchia generazione – le prime ad accogliere le imprese criminali di Trevor, Michael e Franklin.

Nonostante Grand Theft Auto 6 non sia mai stato annunciato dagli sviluppatori della “R stellata”, è comunque innegabile che si stia facendo molto parlare del titolo. Tra rumor, presunti leak e dichiarazioni piuttosto sibilline da parte dello stesso team, che di recente ha messo sul piatto pure Red Dead Redemption 2, avventura western a mondo aperto per PS4, Xbox One, PC e Google Stadia. Oggi, 27 gennaio 2020, arrivano poi nuove indiscrezioni, che si concentrano proprio sul periodo di uscita di GTA 6.

Uscita di GTA 6 nell’autunno del 2021?

Nello specifico, è un ex dipendente di Rockstar Games a dichiarare che il gioco approderà sugli scaffali fisici e digitali più tardi del previsto. Intervistato dalla compagnia di analisi finanziaria Jeffries, Darion Lowenstein ha infatti messo nero su bianco, sempre per via ipotetica, i piani di Rockstar per il futuro, confermando di non aspettarsi l’uscita di GTA 6 troppo presto. L’ex dipendente non è a conoscenza dei progetti attuali dell’azienda americana, ma molti suoi amici ed ex colleghi gli avrebbero per l’appunto riferito di portare pazienza.

Offerta
Red Dead Redemption 2 - PlayStation 4
  • Il mondo di gioco, vasto ed evocativo, sarà anche l'ambientazione per...
  • Dai creatori di Grand Theft Auto V e Red Dead Redemption, Red Dead...

Questo perché, come da tradizione per la software house fondata nel 1998 a New York, il nuovo episodio di Grand Theft Auto potrà essere dato in pasto al pubblico solo quando raggiungerà determinati standard qualitativi. A prescindere da quanto tempo sia necessario per centrare gli obiettivi. Lowenstein crede allora che il possibile debutto possa cadere non prima dell’autunno del 2021, quando le console next-gen di Sony e Microsoft – PS5 e Xbox Series X – saranno in circolazione da quasi un anno. Voi cosa ne pensate, siete d’accordo con lui?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Commenti (1):
Anfibius animale

Rockstar ha detto quando ha rilasciato che danno 2 milioni 1 milione se si accede prima del 30 gennaio e l’altro chi accede tra il 5 e 10 mi sembra e ha detto se si va sotto a quel messaggio di aspettare una sorpresa nel corso del 2020 quindi secondo me sarà GTA6

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.