Le ultime sul concorso Agenzia delle Entrate 2020: 5 bandi per 2600 posti

Attesi 5 bandi di concorso Agenzia delle Entrate da qui al 2022: 2600 posti disponibili

141
CONDIVISIONI

Tra le varie opportunità di lavoro che si stanno dipanando in questi mesi non poteva mancare il concorso Agenzia delle Entrate 2020, che sta attirando una certa attenzione in ogni dove. Il bando non è ancora stato pubblicato, questo vogliamo premettervelo da subito, a scanso di qualsiasi equivoco. Le assunzioni previste, in totale, sono 2600: c’è una forte richiesta di nuova personale per rimpolpare l’organico a seguito dei pensionamenti posti in essere a cavallo tra il 2018 e il 2019. Proprio per questo motivo, e quindi allo scopo di sopperire a mancanze ben precise, non sarà uno, bensì ben cinque i bandi di concorso Agenzia delle Entrate 2020, di cui tre volti all’assunzione di dipendenti d’ufficio (2300 lavoratori). Il resto dei posti disponibili (300) saranno destinati a cariche direzionali con selezione prevista attraverso altri due bandi distinti.

In che modo saranno articolate le prove di concorso Agenzia delle Entrate 2020: cosa aspettarsi in attesa dei bandi ufficiali, non ancora pubblicati

L’attesa per i bandi di concorso Agenzia delle Entrate 2020 è davvero tanto, per cui si prospetta un altissimo numero di candidati ed aspiranti tali. Vi anticipiamo subito che i cinque bandi verranno costituiti e poi pubblicato a partire da quest’anno fino al 2022, in maniera tale da coprire, entro quel periodo, tutte le postazioni rimaste vacanti. Lo svolgimento del concorso Agenzia delle Entrate 2020 si comporrà di una prova attitudinale avente lo scopo di verificare e quantificare le competenze indirette e trasversali dei partecipanti, oltre che di una prova oggettiva di natura tecnico-professionale volta alla misurazione di specifiche competenze tecniche (domande a risposta multipla). Questo per quanto riguarda i 2300 dipendenti di cui sopra vi parlavamo, dato che per le 300 cariche direzionali sarà in programma una pre-selezione (verificate tramite una lettura automatizzata) e dei test scritti tradizionali.

Ammessi al concorso Agenzia delle Entrate 2020 sia i diplomati che i laureati, non ci saranno limiti d’età

Immaginiamo vorreste saperne di più circa i requisiti necessari per avanzare la propria candidatura. Ebbene, finora è emerso che potranno partecipare al concorso Agenzia delle Entrate 2020 sia i diplomati che i laureati. Non c’è un limite d’età ben preciso, e va specificato inoltre che i candidati selezionati verranno inserite all’interno delle varie sedi sparse in tutta Italia dell’ente di pubblica amministrazione impegnata in accertamenti e controlli fiscali, oltre che della gestione delle imposte. Ancora non sappiamo quando esattamente saranno pubblicati i bandi, anche se tutto lascerebbe pensare che la macchina organizzativa sia ormai pronta a partire, essendo arrivata voce, da confermare, che le prime assunzioni scatteranno a partire da luglio 2020 (se tanto ci dà tanto, ed occorrerà probabilmente un po’ di formazione prima di inserire a pieno regime i nuovi arrivati, è naturale ipotizzare che le selezioni partiranno tra breve, almeno quelle più urgenti). Al momento le informazioni sono ancora troppo poche per poter fissare l’argomento, ma siamo fiduciosi su un prossimo sblocco di tutti i dati necessari per inquadrare al meglio la situazione. Se siete interessati, continuate a seguirci ed interagite con noi attraverso il box dei commenti qui sotto anche per farci eventuali altre domande.

Segui gli aggiornamenti della sezione Trending News sui nostri gruppi:

Commenti (19):
gennaro

Salve vorrei delle informazioni per quanto riguarda uscita del bando: requisiti, test e materie del test. E i luoghi dove si terranno gli esami e se vi sono scelte regionali. Grazie

Vin87

Salve vorrei delle info.in tempi magari brevi in modo da poter partecipare. Requisiti,tipi di esami e materie e sedi dove si Terranno gli esami.

Vin87

Salve vorrei delle info in tempo reale per quanto riguarda: requisiti, test e materie del test. E i luoghi dove si terranno gli esami. Grazie

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.