Anche device Xiaomi a basso costo con Android 10: segnali da Redmi 8A a fine gennaio

Riscontri da analizzare con grande attenzione in queste ore per quanto riguarda il mondo Xiaomi

5
CONDIVISIONI
Xiaomi

Ci sono segnali davvero importanti che dobbiamo prendere in esame direttamente dal mondo Xiaomi, nonostante ciò che mi appresto a portare alla vostra attenzione oggi 27 gennaio non sia a tutti gli effetti ufficiale. Dopo le notizie condivise sulle nostre pagine nei giorni scorsi, infatti, oggi tocca concentrarsi per la prima volta su un device del produttore asiatico, disponibile sul mercato a prezzo basso, potenzialmente compatibile con l’aggiornamento Android 10 secondo quanto raccolto oggi.

La svolta inaspettata da Xiaomi con il Redmi 8A

Nello specifico, la potenziale svolta di questo lunedì investe il cosiddetto Redmi 8A, dispositivo abbastanza diffuso in Italia e nel resto d’Europa grazie ad un invidiabile rapporto tra qualità e prezzo. Il device, secondo quanto riportato da Gizchina, sarebbe apparso su GeekBench testando proprio l’aggiornamento tanto invocato dal pubblico. Impossibile dire se gli sviluppatori andranno fino in fondo con lo sviluppo di questo pacchetto software, così come quali saranno i tempi necessari affinché si possa passare ad aspetti più pratici, ma di sicuro le novità odierne sono importanti.

A tal proposito, va ricordato che Xiaomi ha collocato il suo Redmi 8A in un gruppo di device dai costi più contenuti per gli utenti, nei quali troviamo anche i vari Redmi 8 e Redmi Note 8, Note 8T e Note 8 Pro. Vi ricordo che i discorsi inerenti Android 10 sono differenti e più restrittivi 8 (in termini di compatibilità) rispetto a quelli riguardanti MIUI 11. Staremo a vedere a questo punto quali saranno le prossime mosse da parte del produttore.

Non resta che attendere i prossimi aggiornamenti ufficiali del produttore, sperando che possano essere aggiunti anche device inattesi nell’elenco dei prodotti Xiaomi destinati a ricevere Android 10. Che ne pensate? Fateci sapere nell’area commenti se credete effettivamente a qualche colpo di scena con questo discusso brand.

Commenti (1):
Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.