Arriva l’ora del primo smartwatch Redmi: garantito il prezzo basso

Predisposto l'arrivo tra breve del primo smartwatch del brand cinese Redmi a prezzo basso

24
CONDIVISIONI

Avremmo tutti fatto un errore a pensare che Redmi non potesse lanciarsi nel campo degli smartwatch, visto che, secondo le anticipazioni di @Sudhanshu1414 su Twitter, il marchio cinese starebbe accingendosi a lanciare il suo primo. Se ne era già sentito parlare nelle scorse settimane, ma finalmente la questione pare stia assumendo contorni più precisi. Lo smartwatch Redmi, a detta del noto leaker, pare aver difatti ricevuto un’importante certificazione di recente, a riprova del fatto che la sua presentazione si stia avvicinando sempre di più.

L’immagine che vi alleghiamo a fine articolo è relativa al database del BIS (Bureau of Indian Standards), per quanto concerne il lancio nel territorio indiano del primo smartwatch targato Redmi. Al momento non ci sono indicazioni su quelle che saranno le specifiche tecniche dello smartwatch Redmi, che dovrebbe comunque adottare Wear OS come sistema operativo (trattasi dell’OS realizzato da Google per i dispositivi indossabili), che sappiamo essere molto flessibile e versatile (questo è uno dei motivi alla base del suo successo, anche se i difetti nemmeno mancano).

Una cosa, però, possiamo dirvela sin da ora: il primo smartwatch targato Redmi dovrebbe garantire un rapporto qualità/prezzo più che concorrenziale, ed offrire al pubblico un indossabile a buon mercato, ma con caratteristiche di un certo profilo (come tipico dei prodotti della linea Redmi). Lo ha confermato lo stesso @Sudhanshu1414 su Twitter di risposta ad un utente che gli ha rivolto questa specifica domanda. I dettagli da chiarire e mettere a fuoco sono ancora tanti (il dispositivo è ancora tutto da scoprire, ma in fondo è proprio questo il bello se ci pensate), ma siamo fiduciosi circa la bontà del wereable. Se avete ancora qualche dubbio, non esitate a contattarci attraverso il box dei commenti in basso.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.