Stranger Things 4 riparte dal “gemello” russo di Undici?

Stranger Things 4 regalerà al pubblico un "gemello" di Undici, ecco le nuove teorie sui prossimi episodi

78
CONDIVISIONI

Stiamo tutti aspettando con ansia che le riprese di Stranger Things 4 inizino per cercare di avere qualche indizio in più su quello che potrebbe essere l’ultimo capitolo della saga Netflix ma, a quanto pare, anche in queste ore le teorie non mancano e si fanno sempre più interessanti per quanto surreali. Fino a questo momento si è parlato, senza conferma ufficiale, di alcune riprese proprio nei luoghi della serie Chernobyl indicando che la nuova stagione ripartirà da dove l’abbiamo lasciata, ovvero quel carcere russo in cui ci sono un Demogorgone e un mistero “americano” che per molti potrebbe essere proprio Hopper.

In secondo luogo della possibilità che sia proprio la notizia che lo sceriffo sia ancora vivo ma da salvare che spingerà Undici a mettere insieme le forze riottenendo così i suoi poteri, e poi? Cos’altro potrebbe succedere per continuare la storia e spiegare il ritorno negli Usa e l’inizio di una nuova battaglia?

Ambientata al culmine della Guerra Fredda, e con i russi che operano a Hawkins per l’intera stagione, la terza stagione di Stranger Things ha messo tutti all’angolo regalando tranquillità ai ragazzi ma anche tanto dolore. Sullo sfondo è rimasto il tentativo russo di aprire il Sottosopra in città ma perché?

Un indizio potrebbe arrivare dagli eventi dell’ultima mini serie comica di Dark Horse di Stranger Things basata sulla serie TV in cui SIX rivela al Dr. Brenner di Matthew Modine che l’Hawkins Lab, dove vengono condotti test su bambini con superpoteri, non è l’unica struttura del suo genere al mondo, alludendo a un conflitto più ampio e, quindi, lasciando pensare che le stesse cose siano successe altrove: c’è un “gemello” russo di Undici? Forse la Guerra Fredda alla fine saranno proprio questi bambini a combatterla per gli altri?

Ancora non ne siamo certi ma se le riprese saranno in Lituania certamente lo scopriremo presto visto che sui social i protagonisti della serie sono sempre molto attivi e gli indizi di un viaggio così importante non mancheranno. Stranger Things 4 verrà girata con il titolo provvisorio Tareco con la produzione che dovrebbe durare da gennaio (o forse febbraio) ad agosto di quest’anno mentre non si conoscono ancora i tempi e le modalità di rilascio dei nuovi episodi che, a questo punto, potrebbero addirittura slittare al 2021.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.