Più nulla ci separa dal Samsung Galaxy Z Flip: fotocamera, ricarica e schermo

Sono rimasti pochi dubbi sul Samsung Galaxy Z Flip, il secondo smartphone pieghevole del brand asiatico

4
CONDIVISIONI

Mancano pochissimi giorni alla presentazione del Samsung Galaxy Z Flip, il secondo smartphone pieghevole (molto probabilmente a conchiglia) del colosso di Seul. L’11 febbraio il dispositivo invaderà la scena insieme ai Samsung Galaxy S20, S20 Plus e S20 Ultra. Prima di poterlo fare, è necessario che questi device si facciano strada attraverso la certificazione FCC, come accaduto al Samsung Galaxy Z Flip.

Come riportato da ‘SamMobile‘, ormai più nulla ci separa dal dispositivo, che dovrebbe offrire, tra le altre cose, la possibilità di scattare foto da tutte le angolature. Il prezzo del telefono dovrebbe essere compreso tra gli 850 ed i 1400 dollari, ma aspettiamo l’annuncio ufficiale da parte del produttore sudcoreano per potervi dire di più a riguardo. Per il resto, è tornato a parlare del Samsung Galaxy Z Flip anche Max Weinback, il quale ha affermato che questo secondo pieghevole del colosso di Seul dovrebbe integrare uno scanner di impronte digitali di tipo capacitivo lungo il versante laterale, una doppia fotocamera da 12MP (wide e ultra-wide) ed un sistema di ricarica a 15W. Saranno supportate anche la ricarica wireless e la ricarica inversa.

Lo schermo, pronto a piegarsi lungo l’asse orizzontale, corrisponderebbe ad un AMOLED Dynamic ricoperto da un vetro protettivo molto sottile. Si dice essere presente un piccolo pannello secondario frontalmente (diagonale da 0.1 pollici) per poter gestire l’inquadratura nella cattura dei selfie e verificare il livello di batteria residuo. Sarà un gran bel vedere questo Samsung Galaxy Z Flip, pronto a dare battaglia al Motorola Razr 2019, pronto, ma non ancora commercializzato (la domanda è stata di molto superiore all’offerta, causando il ritardo di cui si sta facendo esperienza). Da quello che avete potuto vedere, quale dei due preferite al momento? Lasciateci un commento dal box qui sotto per farcelo sapere.

Segui gli aggiornamenti della sezione Samsung Galaxy S9 sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.