Il boss finale di Kingdom Hearts 3 ReMind scatena la polemica: il video spoiler

L'epilogo del grande DLC narrativo scatena malumori tra la community di appassionati. Tetsuya Nomura perde ancora consensi?

9
CONDIVISIONI

Come promesso, Kingdom Hearts 3 ReMind è finalmente disponibile dalla giornata di ieri, 23 gennaio 2020, per il download via PlayStation Store. Il primo ed unico DLC narrativo dell’actionRPG targato Square Enix ha così debuttato in esclusiva temporale sui lidi di PlayStation 4, per poi andare a pennellare di colori e magia anche la rivale Xbox One di Microsoft, ma solo fra un mese – quindi a fine febbraio. Il team di sviluppo capeggiato dal game director Tetsuya Nomura ha voluto offrire ai fan della saga non solo dei contenuti aggiuntivi che vanno ad espandere la longevità dell’avventura di Sora, Paperino e Pippo, ma anche un frammento narrativo che dovrebbe spiegare alcuni dei buchi lasciati dal videogame principale, introducendo una storia parallela a quella originale e diversi personaggi giocabili, senza dimenticare la presenza di boss aggiuntivi.

E se già il pacchetto scaricabile era stato criticato per il prezzo decisamente orientato verso l’alto – si parla di 29,99 euro, da sommare al costo del gioco base -, ora la polemica attorno a Kingdom Hearts 3 ReMind si fa ancora più aspra. Questo perché molti giocatori sono rimasti delusi dai contenuti messi a disposizione dalla casa del Chocobo, ed in particolare dal boss finale che ci ritroveremo ad affrontare nei panni di Sora una volta raggiunto l’epilogo dell’espansione. Naturalmente, proseguendo nella lettura andrete ad incappare in inevitabili spoiler, dunque andate avanti solo se le anticipazioni non vi disturbano – o se avete già completato ReMind.

Kingdom Hearts III - PlayStation 4
  • Piattaforma: PlayStation 4
  • Include nuovi mondi: Toy Story, Rapunzel, Big Hero 6, Monsters & Co e...

Kingdom Hearts 3 ReMind delude le aspettative?

Come vi dicevo, i malumori del popolo geeksu un thread presente nel forum ResetEra – si concentrano soprattutto sul boss finale del DLC. Si tratta di Yozora, personaggio che era stato creato per Final Fantasy Versus XIII, poi trasformato nel principe Noctis Lucis Caelum, divenuto il protagonista di Final Fantasy XV. A seconda di come andrà il vostro scontro, assisterete a due diversi finali, entrambi con sequenze tratte proprio dal cancellato Versus XIII.

Come lecito attendersi, l’epilogo di Kingdom Hearts 3 ReMind sta facendo chiacchierare, e non poco, la folta fanbase del franchise nipponico. Non è chiaro perché Nomura e il suo team abbiano voluto recuperare gli asset e molte delle caratteristiche della più travagliata tra le Fantasie Finali di Square Enix. Si tratta di semplice pigrizia o c’è un messaggio rivolto agli appassionati sul futuro della serie? Quel che è certo, è che l’azienda sta valutando di portare il titolo anche su PS5 e Xbox Series X in versione Final Mix, mentre un episodio mobile è stato appena annunciato.

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.