Costi ricarica in ritardo: TIM, Vodafone e Wind Tre ancora multate

I costi di ricarica in ritardo sono valsi a TIM, Vodafone e Wind Tre delle multe di oltre 2 milioni di euro

12
CONDIVISIONI

Avete presente i costi ricarica in ritardo? Secondo quanto riportato da ‘mondomobileweb.it‘, TIM, Vodafone e Wind Tre li pagheranno molto cari, avendo l’AGCOM disposto delle multe complessive che sforano il tetto dei 2 milioni. L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni lo ha annunciato in un apposito comunicato stampa, diramato a ridosso della pubblicazione sul proprio portale delle delibere 496/19/CONS (TIM), 495/19/CONS (Vodafone) e 497/19/CONS (Wind Tre), comprensive di tutti i particolari relativi a ciascun provvedimento intrapreso.

Fatto salvo il brand 3, non interessato, l’AGCOM ha definito scorretto il comportamento adottato da TIM, Vodafone e Wind Tre circa i costi aggiuntivi fatti da loro scattare per i clienti che ricaricano in ritardo la propria prepagata (continuità del servizio garantita a fronte di un piccolo addebito, in ogni caso non richiesta dall’utente). Le multe comminate sono di 696 mila euro per ciascun operatore, per un ammontare complessivo che va oltre i 2 milioni di euro. Le pratiche, a giudizio dell’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, non possono ascriversi all’esercizio dello jus variandi per cui, in virtù dell’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche (CCE), non occorre l’accettazione dei clienti essendo considerata sufficiente la possibilità, da parte loro, di esercitare il diritto di recesso senza costi aggiuntivi.

Non si tratterebbe, nel caso specifico, di una semplice modifica unilaterale del contratto, data l’introduzione di un quid novi (i costi di ricarica in ritardo, per l’appunto) che sarebbe dovuto essere stato accettato dai clienti. Tra l’altro, l’applicazione dei costi ricarica in ritardo contrasterebbe con la delibera n. 326/10/CONS in base alla quale i gestori telefonici si vedono costretti alla cessazione immediata della connessione dati in caso di credito non disponibile. Come avranno preso secondo voi la notizia delle multe TIM, Vodafone e Wind Tre?

Commenti (1):
Scagi71

Bene. Ma poi alla fine, quando finisce il credito e non si fa in tempo a ricaricare, si passa alla vecchia maniera o loro continuano ad elargire il servizio addebitando questi ulteriori costi???

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.