C’è spazio per EMUI 10 su Huawei Y9 Prime: tempi esatti del rilascio

Anche per il telefono di fascia media non mancherà la nuova esperienza software, settimane decisive

7
CONDIVISIONI

C’è speranza un po’ per tutti e pure il Huawei Y9 Prime non sarà tagliato dalla distribuzione dell’aggiornamento EMUI 10. Già ne avevamo avuto conferma al principio dell’ autunno e ne otteniamo oggi 23 gennaio una nuova conferma. Quest’ultima è corredata pure dei tempi esatti in cui il rilascio avverrà globalmente.

In una prima lista di smartphone Huawei destinati a ricevere EMUI 10 e pubblicata in via ufficiale a settembre, proprio il Huawei Y9 Prime era riportato come uno dei protagonisti del prossimo aggiornamento software. Per quanto non fosse stata indicata, all’epoca, alcuna tempistica per la diffusione dell’update, la certezza di non restare indietro con i rilasci già era un’innegabile marcia in più proprio per quel telefono.

L’ultimo feedback del profilo Twietter EMUI ufficiale Huawei ci dice ora quando esattamente l’adeguamento avverrà. Non ci sono dubbi sul fatto che il Huawei Y9 Prime 2019 potrà ottenere proprio Android 10 e dunque anche l’interfaccia EMUI 10 nel corso del mese di febbraio. Ecco il cinguettio recentissimo in cui si da conferma del prosimo passaggio.

Come raccontato nella giornata di ieri, i dispositivi Huawei aggiornati proprio ad EMUI 10 hanno raggiunto un numero impressionante. Sono ben 50 milioni infatti i dispositivi che già ad oggi godono della nuova esperienza software. Appare alquanto evidente come nell’immediato futuro, pure con l’adeguamento del Huawei Y9 prime 2019 e di altri dispositivi di fascia media o anche entry level questo numero sia incredibilmente destinato a salire.

Oltre al Huawei Y9 Prime 2019, i prossimi smartphone della stessa serie destinati ad ottenere proprio l’aggiornamento EMUI 10 sono il Huawei Y7 Pro 2019, il Huawei Y6 (2019), il Huawei Y9 2019 e ancora il Huawei Y7 (2019), il Huawei Y7 Pro (2019) e per finire anche il Huawei Y7 Prime (2019). Sulle tempistiche di rilascio per tutti questi modelli per il momento non ci sono dichiarazioni ufficiali ma potrebbero non tardare ben presto.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.