L’uscita di Resident Evil 8 si fa più lontana: colpa del remake di Dino Crisis?

Grande fermento nelle fucine Capcom, "pizzicata" a riavviare da zero lo sviluppo del nuovo Resident Evil e a lavorare su nuovi remake

11
CONDIVISIONI

Dopo il rivoluzionario settimo episodio, Resident Evil 8 è naturalmente uno degli argomenti più caldi per gli appassionati della saga di casa Capcom e dei videogiochi survival horror più in generale. Un titolo che non è mai stato annunciato in via ufficiale dal colosso di Osaka, ma che più volte ha infiammato i vicoli del web con speculazioni e leak incontrollati, che ne davano sicuro lo sviluppo e l’uscita nel corso del 2020 su PC e console di attuale e prossima generazione – le già chiacchieratissime PlayStation 5 e Xbox Series X.

Le sorti di Resident Evil 8

Un’indiscrezione, questa, che viene smentita nelle ultime ore da un noto insider di settore, AestheticGamer, che via Twitter ha informato il suo ampio seguito che lo sviluppo di Resident Evil 8 ha subito una pesante battuta di arresto. A quanto pare, infatti, i lavori per l’apprezzato Resident Evil 2 Remake – già disponibile da più di un anno su PC, PS4 e Xbox One – e quelli per il futuro rifacimento del terzo episodio – atteso ad aprile sulle stesse piattaforme – avrebbero spinto il team nipponico a cancellare il progetto, per poi riavviarlo in seguito:

Una vecchia versione di Resident Evil 8 era in sviluppo dalla fine del 2016 ed è stata messa in pausa nel 2017 per la necessità di più sviluppatori sui contenuti aggiuntivi di Resident Evil 7 e sul remake di Resident Evil 2. Tutto ciò è stato comunque cancellato e il progetto è ripartito da zero circa 6-7 mesi fa, quindi possiamo dire che la versione ‘definitiva’ del gioco non è in sviluppo da nemmeno un anno. Ora i lavori procedono velocemente sui reboot poiché ci sono già gli asset pronti, ma non aspettatevi di vedere Resident Evil 8 a breve.

Di conseguenza, a sentire il leak riportato pure dal sito WccfTech, passerà molto più tempo tra l’uscita di RE3 Remake e quella dell’ottavo episodio di quello che invece è intercorso tra il rifacimento moderno del secondo e del terzo. Non solo perché gli asset dei remake erano già pronti e hanno dato modo a Capcom di procedere piuttosto spedita sui lavori, ma anche perché l’azienda dagli occhi a mandorla avrebbe in serbo altre incredibili sorprese per i suoi tanti sostenitori.

Capcom al lavoro su nuovi remake?

Dopo aver svelato che lo sviluppo di Resident Evil 8 sarebbe ripartito da zero, il solito AestheticGamer comunica sul suo profilo Twitter che Capcom sta lavorando ai remake di almeno altri due giochi, i quali verranno riportati in vita con il RE Engine, godendo di un trattamento simile a quello subito da Resident Evil 2 e Resident Evil 3:

Non ci saranno altri remake di Resident Evil nei prossimi anni dopo la pubblicazione di RE3. Altri titoli Capcom riceveranno dei reboot in maniera simile a quanto visto con RE2 e RE3 grazie al RE Engine e il loro annuncio potrebbe arrivare a breve. C’è anche un altro titolo della serie che potrebbe uscire il prossimo anno, ma non si tratta di un remake o di RE8.

Quali sono allora questi misteriosi titoli al centro di possibili reboot? La mente non può che correre a Dino Crisis, nato proprio da una costola di Biohazard e ritenuto un vero e proprio cult dalla community geek. Per altro più volte già al centro di caldissimi rumor. Non solo, il prossimo Resident Evil citato dal leaker ha ancora una natura ambigua, in quanto non è chiaro se si tratti di un remaster, uno spin-off, una collection o un episodio del tutto inedito – con quest’ultima a sembrare l’ipotesi più remota.

Resident Evil 2 Remake Ps4- Playstation 4
  • 1x game disc
  • Playstation 4 - Action Game

Quel che è certo, è che di recente Capcom ha rinnovato i marchi di Dino Crisis, Power Stone, Darkstalkers e Bionic Commando: che tra questi grandi e indimenticabili classici vada a nascondersi il prossimo remake? A voi quale piacerebbe riabbracciare sulle piattaforme moderne?

Segui gli aggiornamenti della sezione Games sui nostri gruppi:

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.