Un salto temporale in Fear The Walking Dead 6 permetterà un crossover con The Walking Dead?

Un crossover tra Fear The Walking Dead e The Walking Dead è davvero possibile? Ecco gli indizi

75
CONDIVISIONI

Un crossover tra Fear The Walking Dead 6 e The Walking Dead sarà presto possibile. Sogno o realtà? Questo è quello che rimane da capire ai fan che per anni hanno sperato che succede qualcosa del genere e che adesso non lo sognavano nemmeno più almeno fino a che non è venuta a galla questa teoria sul salto temporale e sull’avvicinarsi delle due epoche raccontante nella serie tv e nel suo spin-off.

Un salto temporale in Fear the Walking Dead 6 potrebbe annunciare un incombente crossover con The Walking Dead e tutto grazie a quanto rivelato da Scott Gimple che ha alzato il velo su quelli che ha definiti “giochi” con il tempo nella prossima stagione della serie. La cosa sembra un po’ complicata e non solo perché le due serie erano già distanti all’origine ma anche perché dopo la scomparsa e la presunta morte di Rick Grimes (Andrew Lincoln), The Walking Dead ha fatto un salto temporale di sei anni e si trova quindi a dieci anni dall’inizio dell’apocalisse e questo lascia pensare che la distanza sia ancor di più aumentata. Come si potrà recuperare questo gap?

Ad EW proprio Scott Gimple ha rivelato: “In futuro giocheremo con un salto temporale e il tempo verrà effettivamente usato in questa stagione di Fear the Walking Dead” e riguardo ad un possibile crossover ha lasciato intendere che tutto sia possibile: “Sì, chi lo sa? Mi piacerebbe essere come Crisi sulle Terre Infinite. Sarebbe fantastico”. Tutto dipenderà da quanto sia grande questo fantomatico “molto tempo” che vedremo passare in Fear The Walking Dead 6 che potrebbe fare i conti con un evento importante e un lungo salto temporale, ma quale?

In molti pensano che le voci sentite da Jadis attraverso il suo walkie-telkie siano in realtà quelle di Alicia Clark (Alycia Debnam-Carey), di Dwight (Austin Amelio) e Morgan (Lennie James), nonostante Fear avesse luogo principalmente in Texas. Il mistero resta così come quello legato a questo salto temporale di sei anni in avanti dopo il salvataggio e la scomparsa di Rick a bordo di un elicottero appartenente al CRM, un’organizzazione oscura che è legata anche alla quinta stagione di Fear The Walking Dead.

Un altro indizio che fa sognare i fan è che durante una convention lo scorso aprile, quando si è parlato proprio di crossover e spin-off, sia Gimple che Andrew Chambliss e Ian Goldberg si sono rifiutati di confermare una data e un calendario esatto per gli avvenimenti della quinta stagione di Fear The Walking Dead. Infine, ciliegina sulla torta è il fatto che Morgan appare nei nuovi video della serie e questo lascia pensare che sia sopravvissuto al cliffhanger del finale della quinta stagione. Solo un sogno?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.