Tocca finalmente ai possessori di Honor 8X: EMUI 10 stabile anche per i non beta tester

Passi in avanti per il firmware, secondo alcune informazioni raccolte oggi 20 gennaio qui in Italia

2
CONDIVISIONI
Honor 8X

Giungono informazioni molto interessanti per gli utenti che si ritrovano con un Honor 8X, se pensiamo al fatto che in questi giorni pare sia stata avviata una volta per tutte la distribuzione dell’aggiornamento impostato su EMUI 10. Una vera e propria svolta, considerando che si dà continuità alle previsioni trapelate poco meno di due settimane fa e puntualmente riportate sulle nostre pagine. A maggior ragione se pensiamo che la svolta investe coloro che in questi mesi non abbiano aderito ad alcun programma beta.

Le ultime informazioni su EMUI 10 per Honor 8X

Provando ad analizzare la questione più da vicino, emerge che Honor 8X dopo diverse settimane di test sia ormai pronto a fare il proprio esordio sul mercato con EMUI 10, facendo sì che la previsione incentrata sul rollout dell’aggiornamento entro la terza settimana di gennaio potesse essere rispettata. Al momento della pubblicazione del nostro articolo, non abbiamo ancora segnalazioni da parte degli utenti italiani, ma a questo punto si parla ormai di giorni.

La conferma è pervenuta questa mattina da una fonte autorevole come Huawei Central, secondo cui il firmware distribuito con la versione 10.0.0.170, con dimensioni da 3,53 GB e confermato di recente per il modello indiano, non dovrebbe presentare differenze sostanziali rispetto a quello provato con altri Honor in questi mesi. Un ottimo segnale per tutti oggi 20 gennaio, in attesa che ci siano le prime apparizioni di EMUI 10 per Honor 8X anche in Italia.

E voi che ne pensate? Sono maturi i tempi per imbattersi nel tanto invocato aggiornamento anche dalle nostre parti? Fateci sapere con un commento qui di seguito, affinché si possa comprendere se il rollout sia scattato anche dalle nostre parti dopo le prime notizie di inizio settimana per Honor 8X ed EMUI 10.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.