Possibili rallentamenti per portabilità a Iliad: differenze tra le due alternative possibili

Non tutti conoscono i dettagli su questa operazione. Proviamo ad analizzarli più da vicino oggi

11
CONDIVISIONI
Iliad

Ci sono alcune informazioni che dobbiamo prendere in esame oggi 20 gennaio per tutti coloro che stanno pensando di portare a termine la portabilità del proprio numero verso Iliad. In molti si chiedono quali siano i tempi per chiudere l’intero processo, ma questo discorso deve tenere in considerazione anche altri assunti, affinché gli utenti si possano muovere in piena consapevolezza. Del resto, il brand francese offre alternative di attivazione differenti rispetto a quelle fornite da altre compagnie telefoniche.

I tempi necessari per la portabilità verso Iliad

In molti ricorderanno che a fine 2019 ho riportato, su queste pagine, le segnalazioni di alcuni utenti, secondo cui i tempi di consegna della nuova SIM Iliad appena richiesta stavano andando un pochino per le lunghe. In effetti, è questa la prima variabile da tenere in considerazione nello scegliere come legarsi all’operatore francese. Non tutti sanno quali siano le soluzioni disponibili sotto questo punto di vista, ragion per cui voglio fare un po’ di chiarezza.

Come è stato evidenziato più volte dalla divisione italiana, coloro che decidono di passare a Iliad effettuando la registrazione presso i diversi Store e Corner che sono collocati ad esempio all’interno di svariati centri commerciali, l’attivazione della SIM dovrebbe richiedere a conti fatti pochissimo tempo. Come riportato anche dagli stessi utenti in questi minuti, il sistema messo in piedi dall’operatore dovrebbe rendere il tutto questione di minuti. Così facendo, l’utente potrà sfruttare fin da subito l’offerta sottoscritta. Al netto dei discorsi relativi alla portabilità, da considerare ovviamente a parte.

In alternativa, gli utenti che decidono di muoversi online, devono tenere in considerazione il fatto che sarà Iliad a portare la scheda a casa propria e, a quel punto, sarà l’utente ad attivarla quando desidera. In questo particolare contesto, dunque, occorre aggiungere anche i tempi di consegna della SIM, solitamente fissati in circa tre giorni lavorativi. A tale timeline, poi, va aggiunta anche quella necessaria per la vera e propria portabilità del numero. Ed è qui che si aprono scenari da valutare con grande attenzione oggi 20 gennaio qui in Italia.

Secondo quanto riportato dall’assistenza, infatti, il passaggio del vecchio numero che abbiamo deciso di conservare a Iliad, avviene di solito nel giro di 48 ore lavorative. A partire dal momento in cui l’utente decide di procedere con l’effettiva attivazione della SIM. In questo arco temporale, Iliad precisa che gli utenti potranno in primo luogo utilizzare la SIM che vi è stata fornita dal vecchio operatore con il proprio numero. Al contempo, si potrà utilizzare anche la SIM iliad con il numero provvisorio. Infine, l’utente potrà anche utilizzarle entrambe, a patto ovviamente che si disponga di due device, o in alternativa di uno smartphone dual SIM.

Il discorso dei tempi è centrale nel pezzo di oggi, perché di recente ci sono state segnalazioni da parte di utenti che hanno dovuto attendere per alcuni giorni lavorativi extra rispetto alle 48 ore canoniche prese dai vari operatori per chiudere il processo. Possibile che dipenda dalle numerose richieste pervenute. In ogni caso, se passate a Iliad online, considerate che potreste attendere ben più di una settimana per veder chiusa la portabilità del vostro numero.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.