Gattuso affonda Napoli. Ibrahimovic rilancia il Milan. Perchè non l’ha ingaggiato De Laurentiis?

Tre vittorie per il Milan, tre sconfitte per il Napoli. Gattuso ha fatto peggio di Ancelotti. Ibrahimovic proietta il Milan verso l'Europa. De Laurentiis ha sbagliato di grosso

467
CONDIVISIONI
Ibrahimovic (sx) Gattuso (dx)

Mancava il mezzo ritiro alle catastrofi stagionali del Napoli. Gattuso ed i suoi atleti sono tornati a casa dopo l’allenamento nonostante avessero dichiarato dopo la batosta contro la Fiorentina il desiderio del romitaggio per preparare al meglio la sfida di Coppa Italia contro la Lazio.

Alto impatto di Ibrahimovic sul Milan. L’avvento dell’attaccante svedese ha galvanizzato il Milan che ha conquistato, Coppa Italia compresa, tre vittorie consecutive mentre il Napoli in Campionato ne ha perse tre di fila contro Inter, Lazio, Fiorentina.

Il giorno e la notte, la luce ed il buio. Due vecchi compagni di squadra ,chiamati a risollevare squadre in caduta libera, con esiti completamente opposti.

Gattuso sta facendo peggio di Ancelotti. In Campionato appena una vittoria su cinque gare, nel rush finale contro il Sassuolo ed in Coppa Italia il passaggio del turno risicato contro il Perugia con all’orizzonte lo spettro della sfida contro la Lazio detentrice del trofeo. Il Napoli deve adesso cominciare a guardarsi nel spalle , incredibile a dirsi, per non farsi risucchiare nel gorgo della zona retrocessione.

Ibrahimovic , al contrario, ha trasmesso una scossa positiva all’ambiente Milan. Dopo il pareggio all’esordio contro la Sampdoria, i rossoneri di Pioli hanno infilato tre vittorie che li hanno rilanciati in Serie A e sospinti a gonfie vele verso i Quarti di Coppa Italia .

Due storie diametralmente opposte. Due uomini con un destino contrario. Gattuso incapace di raddrizzare la schiena di una squadra che ha perso certezze tecniche, furia agonistica persino dignità come dimostra la ridicola vicenda del ritiro di mezza giornata. Ibrahimovic leader potente e catalizzatore di energie positive che riapre scenari impensabili a San Siro con 60mila tifosi contro i poco più che 20mila che contro la Fiorentina hanno sommerso di fischi Insigne e compagni.

Il Milan vede la luce, il Napoli resta nel tunnel. Ma perchè De Laurentiis non ha assunto Ibrahimovic salvando Ancelotti piuttosto che assumere Gattuso?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.