Problemi superati per Huawei Mate 20 Pro ed EMUI 10: torna l’aggiornamento in Italia con patch 180

Alcuni riscontri importanti per chi desiderava installare nuovamente la patch funzionante a bordo del device

48
CONDIVISIONI
Huawei Mate 20 Pro

Sono indicazioni assolutamente incoraggianti quelle che arrivano questa mattina per i tanti utenti in possesso di un Huawei Mate 20 Pro. Ad inizio settimana, come molti ricorderanno, abbiamo riportato sulle nostre pagine un feedback ufficiale da parte del produttore asiatico, in merito alla sospensione del rollout per quanto concerne l’aggiornamento con EMUI 10. Una vera e propria doccia fredda anche nel nostro Paese, se non altro perché la decisione era giunta dopo aver riscontrato dei problemi nel pacchetto software.

La nuova svolta per Huawei Mate 20 Pro ed EMUI 10

Va anche detto che, contestualmente, lo stesso produttore aveva garantito il ritorno dell’aggiornamento per Huawei Mate 20 Pro e per gli altri modelli di questa serie entro la fine del mese. Oggi 18 gennaio posso dire che il brand asiatico sia stato di parola, in quanto nel nostro gruppo Facebook dedicato al suddetto produttore si stanno susseguendo le segnalazioni da parte di coloro che finalmente possono scaricare una patch stabile. Un segnale estremamente incoraggiante anche per chi non ha ancora avuto modo di fare questo step.

Per la cronaca, il firmware in questione è il 180, con ovvia priorità che verrà data ai tanti Huawei Mate 20 Pro no brand che sono stati venduti in Italia in poco più di un anno. Per il resto, l’upgrade non dovrebbe fornirci differenze rispetto a quelli impostati su EMUI 10 che abbiamo avuto modo di toccare con mano in questi mesi su altri dispositivi. Nelle prossime ore, capiremo se, contestualmente, sarà possibile ricevere anche l’aggiornamento di gennaio.

A questo punto faccio appello ai nostri lettori, chiedendo a tutti coloro che hanno ricevuto in queste ore l’aggiornamento 180 per il proprio Huawei Mate 20 Pro, impostato su EMUI 10, di commentare l’articolo odierno con le prime impressioni post download. Vi convince il pacchetto software? Fatecelo sapere qui di seguito.

Segui gli aggiornamenti della sezione Huawei sui nostri gruppi:

Commenti (26):
digio67

Salve, proprio stanotte intorno alle 2,00 ho ricevuto l’aggiornamento a emui 10 ma preferivo nettamete restare com’era questo nuovo aggiornamento soprattutto di grafica anon mi piace

Ninoesse

Da quando ho aggiornato a 10.0.0 non riesco più a rispondere con gli auricolari clicco per rispondere ma stacca la comunicazione.

Marcop

Arrivata stamattina tramite verifica con hicare. Ho un mate 20pro no brand. Sto scaricando. Speriamo tutto bene.

Nick

Io ho un Mate 20 pro no brand europa midnight blue aggiornato da un mesetto alla 180, non ho mai riscontrato problemi di stabilità e non ho notato alcun calo di durata della batteria. Ho anche abilitato il display sempre attivo, in poche parole è migliorato per quanto riguarda l’aspetto estetico (ci voleva proprio) nessun problema di stabilità e consumo della batteria normale. Mi auguro che sia sempre così.

Angelo

Arrivato da due giorni telefono stabile,mi è parso che la batteria duri di più,lo testerò meglio fino ad ora tutto OK

Gigino

Ho l’aggiornamento ad emui 10.0.0 alcune app non sono più compatibili, del tipo “kenwood remote”, la batteria dura pochissimo,i segnali acustici dopo essere passati dalla modalità silenziosa a modalità normale non funziona e mi tocca reimpostare, alcuni siti non sono più accessibili sopratutto quello del lavoro, mi da un errore idap…..

Sergio Pescara

Io non ho avuto problemi con il pacchetto 180 scaricato diversi giorni fa sul mio Mate 20 no brand Ita

Milord84

Non ho il coraggio di installarlo dato che è irreversibile poi tornare indietro.
Io mi trovo bene con la EMUI 9.1 e non vedo sempre il motivo per aggiornare sempre e correre all’aggiornamento.
La batteria mi dura tantissimo, ho installati tutti i Grand theft Auto più tutti i hiochi più belli graficamente per android, apre tutte le applicazioni in modo velocissimo… Perché cambiare?

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.