Trasferimento dati da Windows 7 a 10 quando l’aggiornamento non è opportuno

Approcciamo al meglio una situazione che potrebbe presentarci più insidie di quante potremmo immaginare

15
CONDIVISIONI
Windows 7

Il passaggio da Windows 7 a 10 potrebbe essere naturale per tanti utenti in questo periodo, considerando il fatto che Microsoft ha annunciato ufficialmente l’intenzione di non supportare con ulteriori aggiornamenti la versione più obsoleta del suo sistema operativo per desktop. Per farvela breve, se siete ancora legati a Windows 7, potrete ancora utilizzare il vostro PC, ma al contempo non potrete più attendervi degli upgrade in grado di mantenere la vostra macchina al passo coi tempi.

Le opzioni disponibili con il passaggio da Windows 7 a 10

Sono tre le strade che potrete seguire sotto questo punto di vista. Quella più naturale potrebbe indurvi a passare non solo da Windows 7 a 10, ma anche ad un nuovo PC. Così facendo, si crea l’esigenza di trasferire correttamente i dati dalla vecchia macchina a quella che vi apprestate a comprare. Proprio in questo frangente può tornarvi utile un software come EaseUS Todo PC Trans. Dando uno sguardo alle recensioni online, infatti, ho scopeto che lo strumento è estremamente preciso ed efficace.

Affinché il trasferimento dati da Windows 7 a 10 possa avvenire con successo, è importante assicurarsi in primis che i computer possano connettersi via LAN, selezionando la voce “da PC a PC”. Poi, dal nuovo dispositivo con Windows 10 selezionate l’altro dal quale effettuare la trasmissione, per poi scegliere la tipologia di dati che volete portare sulla nuova macchina (ad esempio, account e applicazioni). A questo punto, non dovrete fare altro che attendere la chiusura del processo.

La seconda alternativa prevede il normale download dell’aggiornamento Windows 10 tramite il link riportato pochi giorni fa. La terza, ovviamente, è non curarsi delle novità di inizio 2020, continuando ad utilizzare un PC ancorato a Windows 7. Senza ulteriori aggiornamenti, ma al contempo senza correre rischi che il vostro computer possa incappare in una serie di problematiche. Queste, infatti, potrebbero emergere qualora di disponga di un prodotto “vecchiotto” e non in grado di reggere il nuovo sistema operativo.

Lascia un commento

NB La redazione si riserva la facoltà di moderare i commenti che possano turbare la sensibilità degli utenti.